i fatti dopo il ragionamento

Il mio amico non sta bene

L'amore al capolinea con Zamparini, il futuro tutto da scrivere e i ricordi che fanno male ma ti danno anche coraggio. Perché io per il mio Palermo ci sarò sempre di
0
La versione di Cuffaro

Le critiche su questo blog sulla mia visita in Burundi, il dovere di fare conoscere le storie di chi soffre lontano da noi. E non ha altro che la nostra misericordia. E il nostro aiuto di
19

Ultimi commenti

Giù 30 Lug 08:49 No cara, non sono problemi, i problemi ahinoi sono quelli che ci sta creando Crocetta e la sua… La versione di Cuffaro
Vicky 30 Lug 08:43 poteva andare in Burundi o altrove,e fare tutto nella totale discrezione e nella totale assenza di… La versione di Cuffaro
Lidia 30 Lug 07:50 Anni fa, non molti, 4 o 5, proposi a mio marito di acquistare una casetta in vendita sulla spiaggia… La rivoluzione di Palermo
Vera 29 Lug 22:31 Buona sera a tutti, buona sera anche a lei dott. Cuffaro. Non ho mai commentato nessun articolo ma… La versione di Cuffaro

Archivio articoli

La rivoluzione di Palermo

La rivoluzione di Palermo

Dopo 48 anni torna balneabile il tratto di costa tra Sant'Erasmo e la Bandita. Adesso il futuro di quella parte di città dipende solo da… di S. Provenzano

Che fine han fatto i casinò?

Ci avevano detto di voler aprire ben due casinò in Sicilia (uno a Mondello e uno a Taormina) per incentivare il turismo e creare posti di lavori. Tre parevano troppi (la proposta di aprirne uno anche a Trapani è stata bocciata subito), uno forse era poco? In ogni caso, è da marzo 2014 che non se ne sa più niente. La proposta di legge è arrivata alla Camera, e poi? Il nulla. Non resta che aspettare. Nel frattempo, consoliamoci con quelli online. Di sicuro, comunque, aprire qualche casinò a sud di Sanremo sarebbe una mossa intelligente, oltre che dovuta.
Gli inarrivabili nani

Gli inarrivabili nani

Le gaffe a getto continuo dei grillini, l'offesa come sistema di comunicazione e l'inadeguatezza politica che ci fa rimpiangere la… di F. Massaro
Metti che Dracula, un giorno...

Metti che Dracula, un giorno...

La molto discutibile nomina di Riggio, ex presidente del Ciapi condannato, e il senso dell'opportunità che sfugge ai più. Perché in… di S. Giuffrè

diPalermo, il blog di Palermo

diPalermo è un blog/magazine che si occupa di commentare i fatti passati al filtro del ragionamento. Dal 2010, ogni mattina migliaia di persone si collegano con diPalermo per sapere che aria tira, con chi dovranno incazzarsi, di cosa potranno gioire, o semplicemente per leggere un post di felice scrittura. Scriviamo di politica, denunciamo cosa non ci piace di Palermo e elogiamo le buone iniziative, parliamo del Palermo calcio, degli eventi a Palermo e pubblichiamo le photogallery della gente di Palermo.
Ci piace essere liberi, legittimamente cattivi, non ci piacciono i partiti presi, non conosciamo intoccabili, siamo allergici agli abusi del potere e affascinati da alcune cause perse. Esattamente come quelli che ci leggono.