i fatti dopo il ragionamento

La metafora di tutto

Simbolicamente potrebbe essere una rappresentazione perfetta: l’Italia a brandelli. Anche Regione e Unione europea, a giudicare dallo stato dei vessilli, non stanno bene. Passo un paio di volte a settimana davanti all’istituto Einaudi di via Mongerbino (parallela di viale Lazio), e ogni volta penso:… di
10
L'aereo più pazzo del mondo

Il cedimento del viadotto sulla Palermo-Catania, un disastro per gli operatori turistici siciliani, ha spinto i più svariati opinion leader e politici regionali alla necessità di esprimersi fornendo le soluzioni più variegate. E così, anziché invocare… di
4

Ultimi commenti

Mafalda palermitana 17 Apr 19:49 Meglio non acquistare prima del tempo le bandiere, potrebbero restare nel cassetto come cimeli.… La metafora di tutto
Andrea 17 Apr 18:37 Dopo po la doverosa ed esaustiva risposta del rappresentate dell'Istituto Einaudi, mi sento di darle… La metafora di tutto
Andrea 17 Apr 18:36 Dopo la doverosa ed esaustiva risposta del rappresentate dell'Istituto Einaudi, mi sento di darle… Tu, santo protettore della Rap
Toni 17 Apr 16:41 Con tutto il rispetto, la precisazione dell'Istituto mi ricorda molto la sequela delle… La metafora di tutto

Archivio articoli

L'invidia dell'autostrada

L'invidia dell'autostrada

Il crollo del pilone tra Palermo e Catania porta con sé una serie di conseguenze gravi. Qui non si parla di viabilità, quello è il… di E. Zanca

Che fine han fatto i casinò?

Ci avevano detto di voler aprire ben due casinò in Sicilia (uno a Mondello e uno a Taormina) per incentivare il turismo e creare posti di lavori. Tre parevano troppi (la proposta di aprirne uno anche a Trapani è stata bocciata subito), uno forse era poco? In ogni caso, è da marzo 2014 che non se ne sa più niente. La proposta di legge è arrivata alla Camera, e poi? Il nulla. Non resta che aspettare. Nel frattempo, consoliamoci con quelli online. Di sicuro, comunque, aprire qualche casinò a sud di Sanremo sarebbe una mossa intelligente, oltre che dovuta.
A che serve un pilone crollato

A che serve un pilone crollato

Il mio temerario viaggio verso Catania fra svincoli fantasma e campagne inesplorate. Tutti in fila per riscoprire inaspettatamente un… di C. Zerbini
E il Palermo si svegliò

E il Palermo si svegliò

Tre punti a Udine, i rosa ritrovano la vittoria che mancava da due mesi, alcune importanti conferme (Lazaar e Rigoni) e una sorpresa,… di A. Amato

diPalermo, il blog di Palermo

diPalermo è un blog/magazine che si occupa di commentare i fatti passati al filtro del ragionamento. Dal 2010, ogni mattina migliaia di persone si collegano con diPalermo per sapere che aria tira, con chi dovranno incazzarsi, di cosa potranno gioire, o semplicemente per leggere un post di felice scrittura. Scriviamo di politica, denunciamo cosa non ci piace di Palermo e elogiamo le buone iniziative, parliamo del Palermo calcio, degli eventi a Palermo e pubblichiamo le photogallery della gente di Palermo.
Ci piace essere liberi, legittimamente cattivi, non ci piacciono i partiti presi, non conosciamo intoccabili, siamo allergici agli abusi del potere e affascinati da alcune cause perse. Esattamente come quelli che ci leggono.