i fatti dopo il ragionamento

“AC/DC greetings from Palermo” Immagini del film di U. Jaentsch

di

  • 1
    di Cinzia Zerbini Oz
  • 2
    Cristina Arcuri‎  

     Cassonetto al crepuscolo in giornata di pioggia sciroccosa.

  • 3
    Sandra Figliuolo‎ - In questo scatto dal museo en plein air di via Silvio Boccone (Stazione centrale) la munnizza è nobilitata da spennellate di rosso intenso e paillettes. La geometria degli incastri, gli equilibri tra i singoli elementi rasentano la perfezione estetica della discarica
  • 4
    Tiziana Martorana‎ - Materasso tv e suppellettili accanto a Villa Pottino. Pisolini estemporanei
  • 5
    Giovanni DayLewis De Luca‎  

     

     Piove  

     Ogni giorno sei qui  

     ti vedo e chissà se aspetti me.  

     Piove e anche oggi sei qui incurante della pioggia pur di vedermi passare.  

     Oramai é tutto chiaro, ci sei!  

     Piove e io sto qui con te!

  • SANYO DIGITAL CAMERA
    SANYO DIGITAL CAMERA
  • acdc_uwejaentsch_2006-cattedralemuseopiazzagarraffello-300p
  • acdc_uwejaentsch_2011-merker-tv-aa-300p
  • SANYO DIGITAL CAMERA
    SANYO DIGITAL CAMERA
  • NextGen ngg-galleryoverview thumbnail
  • NextGen ngg-galleryoverview thumbnail
  • NextGen ngg-galleryoverview thumbnail
  • NextGen ngg-galleryoverview thumbnail
  • NextGen ngg-galleryoverview thumbnail
  • NextGen ngg-galleryoverview thumbnail
  • NextGen ngg-galleryoverview thumbnail
  • NextGen ngg-galleryoverview thumbnail
  • NextGen ngg-galleryoverview thumbnail

Dalla Vucciria ai Quattro Canti. C’è un filo che lega l’ultimo lavoro di Uwe Jaentsch “AC/DC – greetings from Palermo – viaggio in Sicilia di un Goethe del XXI secolo” e l’apertura di Palazzo Costantino, dove il film sarà presentato in anteprima venerdì prossimo. Da una parte il film auto-documentazione di 12 anni di lavoro in città, dall’altra lo stupore della scoperta di un luogo inedito e segreto. Un luogo misterioso, in centro città, ai Quattro canti, ma mai aperto al pubblico. Nelle immagini, alcuni fotogrammi del film, l’artista e Costanza Lanza di Scalea, sua compagna e musa.

4 commenti

Lascia il tuo commento

Lascia un commento