i fatti dopo il ragionamento

Palermo folle e generoso Subito una statua a Miccoli

4-4 col Chievo al Barbera: la tripletta del capitano salva una difesa da operetta. Ora serve il coraggio di cambiare.

19 commenti

Lascia il tuo commento
  • 06 maggio 2012 17:57 Senza mezzi termini. Per la prossima stagione Zamparini deve cambiare tutto, dall’allenatore ai preparatori atletici, dai giocatori allo staff medico. Tutti a casa con disonore.
    Resti solo capitan Miccoli, che è una gioia del calcio.
  • 06 maggio 2012 18:15 Resti anche il Divo Giulio, eroe dal cranio pelato e le palle in calcestruzzo
  • 06 maggio 2012 18:22 Miccoli super premio come minimo…
    il tocco del “fair play ” e di Acerbi,non di jokic su cross di Miccoli tocca il pallone che Pisano lascia scorrere fuori senza toccare cosi come jokic
  • 06 maggio 2012 18:24 L’ultimo periodo è stato sportivamente tragico: un solo successo in quattordici partite e al Barbera quattro sconfitte e tre pareggi nelle ultime sette giornate. Forse per la salvezza dobbiamo dire grazie a Mangia, oltre che a Miccoli.
  • 06 maggio 2012 18:25 NISSA Grazie per la precisazione.
  • 06 maggio 2012 18:33 Più che una statua dedicherei una strada: VIA MICCOLI.
  • 06 maggio 2012 18:54 Infatti Nissa ha ragione è stato Acerbi a toccare e a dire all’arbitro della deviazione.
    Detto ciò Alessandro, ci sono molti interrogativi che mi pongo in questi giorni e non riesco a trovare una risposta. Primo Zamparini afferma che per l’anno prossimo basteranno 2 innesti e non di più…(???) Sono io incompetente di pallone o è stato il peggior Palermo degli ultimi 10 anni( e metto prima anche quello del primo anno dell’era Zampa con Asta, Maniero etc etc)???
    Secondo sento già parlare di , presunti, acquisti del Palermo ma mi chiedo come possa essere visto che ancora non si sa chi sarà l’allenatore, Perinetti , almeno ufficialmente, non ha ancora parlato da dirigente del Palermo, non si sa l’assetto societario e budget x il prossimo anno( arabi si arabi no???)…questo mi fa pensare che quest’anno non si sia imparato nulla dagli errori commessi.
    Terzo si parla di probabili cessioni di: Viviano, Balzaretti, Silvestre, Migliaccio e Miccoli, gli unici 5 che meriterebbero di restare l’anno prossimo. Che prospettive ci sarebbero senza di loro per la prossima stagione??
    Avrei voluto porre questi miei dubbi domani mattina al bar dello sport ma avrei tolto, forse, troppo tempo agli altri. Quindi chiedo qui un tuo pensiero e una risposta. Grazie.
  • 06 maggio 2012 18:58 Toh, anche qui Orazio. L’uomo che giudica i libri senza leggerli e sostiene che miccoli e’ scarso, infatti mascara ha giocato in nazionale e il salentino no.
    Ti qualifichi da solo per quello che sei: un patetico provocatore
  • 06 maggio 2012 19:03 FRANCESCO La storia degli ultimi dodici mesi, dalla finale di Roma, sembra fornire una certezza inequivocabile: Zamparini è confuso e fa molta confusione. Se pensi alla gestione dei rapporti con i dirigenti e con gli allenatori, se pensi al calciomercato, se pensi che abbiamo regalato Nocerino per 500mila euro, se pensi che con i 40 milioni di Pastore sono stati ingaggiati signori nessuno che si sono rivelati peggio di nessuno, se noti che c’è una fuga da Palermo (Sagramola dopo otto anni, Panucci dopo un mese, quella probable di Miccoli) arriverai alla conclusione che il presidente ha sbagliato quasi tutto e sembra che stargli accanto non sia difficile, ma impossibile. Sono curioso di vedere come reagirà in estate, cosa farà per il riscatto. Ha perso molti punti con l’illusione degli arabi e se perde pure Miccoli senza correre ai ripari altro che calo di presenza allo stadio… Con il Catania erano 18mila. Se non ha percepito questo segnale, è grave. Non ho mai avuto paura della B quest’anno, ma ne ho molta oggi per la prossima stagione.
  • 06 maggio 2012 23:20 Agostino, macari i pulici hanu a tussi si viri…
  • 06 maggio 2012 23:57 Ciao Alesadro,
    come mai si parla con insistenza di un addio di Miccoli, Migliaccio e Balzaretti ? Cosa succede ? La società é in disarmo ? Zamparini si é stancato ? I giocatori non credono più nella Società e nel progetto ?
    Tu dici “Forse per la salvezza dobbiamo dire grazie a Mangia, oltre che a Miccoli.” Il Palermo é rimasto in serie A solo e soltanto per le prodezze di Miccoli che é un campione insostituibile.
  • 07 maggio 2012 00:12 ANONIMO Anche i giocatori, forse, respirano aria pesante e dopo anni belli preferiscono evitare anni brutti. C’è poco entusiasmo anche tra loro.
  • 07 maggio 2012 04:02 salve a tutti c’e’qualcuno che l’ha definita un’annata transitoria, perche’
    A me’e’sembrata un’annata tragica non cito i numeri sono tragici.Gl arabi sono una chimera che paura x l’anno che verra’.Miccoli super, ma non si puo’dipendere da un calciatore e basta se lui non gioca stiamo a casa?
    Questo presidente e’ormai allla frutta c’e’ un’aria di fuggi fuggi generale,
    il terreno sotto i piedi frana vendere tutti i giocatori e’impossiblie,quindi bisogna cercare un mister che si accolli la situazionr.
    Sarei feliccissimo se tornasse il grande Delio, ma gia’so che i sogni sono difficile a realizzarsi.speriamo solo che non sia un’annata cm questa.Dico che l’annata e’finita xche’ a Genova c sara’l’ennesima sconfitta al mx un pareggio.
    Non riesco piu’a pronunciare forza Palermo.
    Grazie Zamprini sei riuscito nell ‘impresa dalle stelle alle stalle.
  • 07 maggio 2012 08:46 uno che giudica Miccoli meno forte di mascara ha già detto tutto di sé.
    pidocchio con la tosse.
    Ti sei descritto a meraviglia.
    Ora, finito il tuo momento di necessario compiacimento narcisista, torna pure a mietere i tuoi successi altrove. Attendiamo altri giudizi illuminati dalla tua mente onesta e lucida. Ma pi favure
  • 07 maggio 2012 08:50 inoltre, orazio, hai una spocchia tale che sostenevi che Mascara fosse più forte di Miccoli perché «Mascara giocò in nazionale e Miccoli no».
    Ti stai facendo schifiare da tutta internet.
    L’importante è che ti senti nel giusto.
    Sì sì, come no.
    Mascara meglio di Miccoli, vera palla al piede del Palermo.
    C’è i muoriri.
  • 07 maggio 2012 12:26 Ancora 1 anno e zamparini vende il palermo. Era la profezia che feci l’estate scorsa. Chissà se si avvererà. La cosa non mi dispiacerebbe, perchè se vende, vende a qualcuno che avrà i soldi per comprarlo.
    Ci siamo salvati grazie a mangia? Non ne sarei così convinto. Mangia aveva anche lui cominciato a far precipitare il palermo con una velocità vertigino in poche giornate, e guarda caso anche lui in coincidenza di molte assenze di titolari per infortuni. Mutti ha avuto il suo breve periodo “si”, in coincidenza di un altrettanto breve periodo di buona salute dei titolari, facendo vedere anche sprazzi di bel gioco, vedi per esempio contro la lazio o l’inter. Allora, non è, mi chiedo, che alla fine tutto ciò è l’ennesima prova che qualunque allenatore avessimo preso, con una squadra come quella che abbiamo avuto quest’anno, piena cioè di rincalzi non all’altezza, avremmo cmq fatto il campionato disastroso che abbiamo fatto?
  • 07 maggio 2012 12:53 ROBERTO Ultima considerazione da sposare in toto.
  • 07 maggio 2012 14:21 @Orazio
    ma che motivo ha un catanese di commentare tutti i post su tutti i siti che parlano del Palermo calcio???
    ti consiglio l’acquisto di un fantastico binocolo , per guardare l’Europa League…
  • 07 maggio 2012 17:34 Alessandro Amato, sono a Palermo, e stamattina ho seguito (dopo quasi tre mesi) la vostra trasmissione oltre ad ammirare la tua “mise” elegante. Il signor Morello ha modificato l’opinione su Miccoli, da allora; l’ha persino definito imprescindibile per il prossimo anno, sia per le qualità tecniche, sia per quelle morali che riguardano il suo ruolo come capitano, uomo immagine, motivatore. Sembrano lontani i tempi in cui il signor Morello (capo redazione tgs), tuo partner nella trasmissione, riteneva Miccoli buono solo per gli ultimi 20 minuti perché “mezzo cotto”, eppure sono passati solo pochi mesi. Il signor Morello ha ammesso che senza Miccoli il Palermo sarebbe retrocesso in serie B ma non ha fatto “mea culpa” per le affermazioni si Miccoli mezzo cotto.
    Non condivido nemmeno il parere del signor Morello sul “ballottaggio” Migliaccio-Barreto: è vero che sembrerebbero alternativi ma non è vero che Migliaccio non potrebbe pretendere la priorità sul posto da titolare. Migliaccio pur non possedendo una grande tecnica compensa con qualità rare (che non elenco), tra le altre caratteristiche è un gran motivatore, fa gol, ieri ha propiziato due gol e non è la prima volta; di Barreto si ricorda solo un gol ma numerosi errori e tanta corsa a vuoto…

Lascia un commento