i fatti dopo il ragionamento

Gli strani capelli di Pisano e un dogma chiamato Budan

di

Viviano: sonnecchia

Brichetto, non sarà un campione, ma almeno non ce lo spacciano per tale.

Munoz: specchio della stagione. Qualche spunto e troppi errori

Mantovani: molle, senza spina dorsale

Labrin: prova a giocare, ma si rasserena quasi subito

Pisano: il taglio di capelli aerodinamico dovrebbe aiutarlo, invece sbanda.

Barreto: non è colpa sua

Migliaccio: è l’unico in partita

Bertolo: corre a vuoto, senza palla, senza meta…

Aguirregaray: vada a farsi le ossa da qualche altra parte

Mehmeti: l’abbiamo visto poco

Budan: oramai è un dogma. Gira e rigira è sempre qui, nessuno sa perché.

Mutti: nel primo tempo dà indicazioni da bordo campo, poi più nulla. Scopriremo che era un ologramma?

Lascia un commento