i fatti dopo il ragionamento

L’aspirazione di un calciatore

di

Tutti contro Silvestre che vuole lasciare il Palermo. Ma un giocatore forte ha il diritto di aspirare a una squadra che punti a qualcosa in più del sest’ultimo posto?

7 commenti

Lascia il tuo commento
  • 13 maggio 2012 10:46 Per carità…ci mancherebbe…
    Però ci vuole anche buon gusto…aspetta almeno l’ultima giornata…
    Potrebbe essere stata un annata storta…hai firmato un contratto di quattro anni…nessuno ti ha puntato la pistola…
    E poi siamo sicuri che sia stato all’altezza della situazione?
    Sempre 60 gol abbiamo preso…l’anno scorso senza di lui sono stati 63…
    Ah, vero…ancora dobbiamo giocare stasera…potremmo eguagliare…
  • 13 maggio 2012 10:49 Lo stesso diritto che hanno Miccoli, Balzaretti e Migliaccio. Solo che questi ultimi hanno dato l’anima in campo tutto l’anno, Silvestre invece ha fatto la peggiore stagione da quando è in Italia. Ci sarà pure un perchè…
  • 13 maggio 2012 11:45 A parte il fatto che lui stesso ha contribuito a farci arrivare al sest’ultimo posto, e anche lui ha contribuito a farci subire 60 gol, salvo ritocchi dell’ultima ora, allora perchè l’anno scorso se si sentiva così forte, ha firmato un contratto pluriennale con il Palermo??
  • 14 maggio 2012 18:14 E in effetti gli hanno tirato un bel pacco! Ha firmato un pluriennale con il “miglior Palermo di sempre”.
    Poi ha trovato: tre calciatori, tre hockeisti, due giocatori di briscola, etc etc….
  • 14 maggio 2012 18:54 Ahahahah, gianfranco ha ragione!
  • 17 maggio 2012 14:29 Caro bruno perche’quando i calciatori giungono a palermo dopo sei mei
    Vogliono fare il salto?
    Questo tizio ha fatto 7 anni a catania dopo un anno,vuole andare a fare le coppie?
    Senti non so’se segui il Palermo, ma io da tanto tempo e questa e’la solita barzelletta credimi.
  • 17 maggio 2012 17:21 Marco per essere precisi prendi buona nota che Mattias Silvestre è stato ingaggiato dal Catania il 28/01/2008 ha esordito in serie A il 27/02/2008 nella partita Catania Milan finita in parità(1-1)Aveva sottoscritto un contratto QUINQUENNALE con la società etnea e molto prima che lo stesso scadesse è venuto a Palermo stracciando l’impegno preso.Adesso stà ripetendo lo stesso copione.!!!!!!!!!!!
    Per questi presunti grandi campioni i contratti e gli impegni assunti non hanno nessun valore.Solo il DENARO conta per loro.Pertanto caro Cortona il
    problema di Silvestre non riguarda i programmi e la forza tecnica del ns Palermo o gli obbiettivi sportivi da raggiungere ma soltanto e unicamente quando può arraffare in più.
    QUESTO E’ OGGI IL CALCIO!!!!!!!!!!1

Lascia un commento