i fatti dopo il ragionamento

Ok, vado dai Duran Duran e cerco di non sentirmi vecchio

di

Il prossimo mese andrò a vedere i Duran Duran a Roma e questa cosa mi piace moltissimo. Senonché ieri l’ho detto alla figlia di un mio amico, una bimbetta di dodici anni. “Vado a vedere i Duran Duran”. “E che cos’è questo Duran?”, mi ha chiesto lei distrattamente. Ho pensato diverse cose. Che sono vecchio e la mia fine si approssima. Che nel 1987 mia moglie aveva undici anni e ancora ricorda quel concerto allo stadio di Palermo come una delle esperienze più eccitanti della sua vita. Che a Roma vedrò dei catorci saltellare sul palco e che la loro giusta collocazione è, oramai, sui libri di storia. Che il mio entusiasmo è del tutto immotivato. Che dovrei convertirmi a Lady Gaga o Rihanna. Comunque sia, che non si dica che io mi faccia scoraggiare da una bambina dispettosa e sconzagioco. Il programma non prevede insuccessi. Quindi si va.

10 commenti

Lascia il tuo commento
  • 13 giugno 2012 09:47

    Li vidi a Palermo. A ripensarci mi si “arrizza la carne”.
    Buon viaggio e “arricriati”.
    Siamo ggiovani dentro!!!!!

  • 13 giugno 2012 09:53

    I Duran Duran nooo..non si possono proprio sentire!!!

  • 13 giugno 2012 10:01

    Nell’87 allo stadio di Palermo? C’ero ed è passato troppo tempo, non mi ero accorto Porca miseria.

  • 13 giugno 2012 10:30

    Tipiche riflessioni da compleanno… Tanti auguri wild boy!

  • 13 giugno 2012 12:27

    ehm… sono costretto a interrompere la mia collaborazione con diPalermo

  • 13 giugno 2012 12:56

    Puleo, non dirmi che sei dell’altra latata: un fan dei Spandau Ballet…

  • 13 giugno 2012 13:45

    Arcadia…

  • 13 giugno 2012 14:42

    Francesco, ma allura si proprio vicchiarieddu!!!! No..no..notorius..!!!

  • 13 giugno 2012 18:25

    Convertirsi a Lady Gaga?? Giammaiiiiiiiiiii!!! Duran Duran forever!!
    P.s. quand’è il concerto? Un pensierino ce lo faccio 😉

  • 15 giugno 2012 13:21

    Io invece mi fiondo a Verona x Celentano!!!

Lascia un commento