Viaggi e miraggi

No, non è come
il Central Park

prostitute-favorita

Ho conosciuto al ristorante due donne romane in vacanza a Palermo per tre giorni.
“E che volete vedere?”, ho chiesto.
“Mah, la cappella Palatina, San Giovanni degli Eremiti, la cattedrale, Ballarò, la Vucciria…”
“Ah, bello”
“E poi domani vogliamo passare tutto il giorno alla Favorita”
“Alla Favorita?”
“Sì, la Favorita. Prendiamo un taxi, ci lascia lì e passeggiamo tutto il giorno, abbiamo letto che è bellissimo”.
“Bello è bello, ma non è che ci si può passeggiare”
“Ma come non si può passeggiare… Non è come Villa Borghese?”
“No, non è come Villa Borghese, e nemmeno come il Central Park. Non ci si cammina, o almeno voi due non potete. Al limite ci si va a correre. E poi è pieno di prostitute”.
“Ma non c’é nemmeno un ristorante?”
“No, ristoranti non ce ne sono. Ascoltatemi, la cosa migliore è percorrere la strada della Favorita in macchina e poi dare un’occhiata a Mondello. Fate così”
“Ma che peccato”
“Sì, è proprio un peccato”

12 commenti

Scrivi un commento
  1. Che peccato!

    telegrafico il 10/07/2012 alle 20:07
    (0) (0)
  2. Ma chi glie l’avrà detto che la Favorita è bellissima?

    gianfranco il 11/07/2012 alle 09:05
    (0) (0)
  3. gianfranco, se la favorita fosse recuperata sarebbe il parco più bello del mondo, altro che central park…

    aldo il 11/07/2012 alle 09:22
    (0) (0)
  4. venire in vacanza a Palermo e non sapere come e cosa è parco della favorita?
    Ma chi erano, due vecchie tardone?

    lufio il 11/07/2012 alle 09:51
    (0) (0)
  5. Erano due professoresse di Lettere in un liceo romano. Lufio, l’ho sperimentato anche in altre occasioni con amici non palermitani. Noi palermitani abbiamo la percezione esatta di cosa è (e soprattutto non è) il parco della Favorita. Gli altri non lo sanno. Si aspettano Villa Borghese. Lo scoprono venendo qui.

    francesco massaro il 11/07/2012 alle 10:01
    (0) (0)
  6. Si, ma non facciamo i soliti palermitani negativi che ci sottovalutiamo. Non diciamo scemenze. La favorita è un bellissimo parco. Se poi fosse curata ed attrezzata, lo sarebbe ancora di più. Ed è anche il più grande parco cittadino d’Europa non dimentichiamo.

    roberto il 11/07/2012 alle 10:57
    (0) (0)
  7. E quello che la rende unica poi, che manco villa borghese “ci arriva” (pur essendo bellissima anche villa borghese!), è l’inscindibilità dal monte pellegrino. Sono un tutt’uno. Spesso lo dimentichiamo noi… Favorita e monte pellegrino non possono considerarsi l’uno senza l’altro. Nel loro insieme costituiscono un complesso paesaggistico impareggiabile.

    roberto il 11/07/2012 alle 11:01
    (0) (0)
  8. Non vi preoccupate: Leoluca lo sa fare.
    Oltre a interessarsi economicamente di tutta quella montagna di personale Gesip, Amia e simili assunto senza pubblico concorso si sta preoccupando anche di resposabilizzarlo affidandogli direttamente la cura di tali zone in maniera dettagliata (pulizia, custodia, manutenzione…) pena il licenziamento nel caso in cui i controlli verificassero delle deficienze.

    Il nostro Leoluca si é appena insediato con la sua bella maggioranza bulgara; voglio proprio vedere se si muoverá come sopra, ho l’impressione che non cambierá alcunché perché diversamente si sarebbe giá manifestato almeno in parte in questo senso.

    Spero vivamenete di sbagliarmi.

    Anonymous il 11/07/2012 alle 15:07
    (0) (0)
  9. Quoto “anonimo”.
    Abbiamo un esercito di dipendenti GESIP e AMIA pagati per fare non si sa cosa.
    Organizzare questo personale, assegnare specifiche aree, nominare un responsabile per area (responsabilita’ nominale, non aumento di stipendio), verificare l’operato periodicamente (pulizia, sorveglianza, …), licenziare eventualmente il personale non produttivo?
    Se solo si volesse, molte cose potrebbero funzionare meglio in questa citta’ a costo ZERO.

    Luca il 12/07/2012 alle 10:01
    (0) (0)
  10. Che la Favorita sia un gioiello sprecato non ci piove. Che la Santuzza, guardando in basso, la trasformi in ciò che sogniamo è una grazie che chiedono tutti i palermitani. A Lei a alla nuova amministrazione comunale. Ma la predica da chi viene da una delle città più belle e più degradate del mondo, questa no. Capirei se venissero dalla Svizzera, ma le cortesi professoresse romane inizino dai “che peccato” della loro città. A cominciare dalla zona della Stazione, recente teatro di una bruttissima storia di violenza (rapporto consenziente o no fa lo stesso) ai danni di una turista australiana. Non facciamo i soliti “flagellanti”. Viva Palermo e Santa Rosalia.

    Vitogol il 12/07/2012 alle 11:38
    (0) (0)
  11. ma che è una guerra? hanno detto che peccato perché è un peccato punto e basta. o le vogliamo fucilare?

    hugo s. il 12/07/2012 alle 11:50
    (0) (0)
  12. E’ proprio vero, la favorita è un parco bellissimo. Ma in questo momento è davvero una grande discarica con tutti i rischi e le conseguenze in termini di salute pubblica che ne derivano. Tuttavia, voglio dire a tutti quelli che sanna solo giudicare (nel perfetto stile del palermitano medio) che il parco è in queste condizioni perchè sono i palermitani che buttano la spazzatura dai finestrini in corsa lungo via Ercole, che accendono i fouchi per i loro pic nic del 25 aprile e del 1° maggio e di tutte le sante domeniche d’estate (allestendo anche gabinetti improvvisati con ombrelloni e tende …) che lasciano la spazzatura nelle piazzole, che hanno ridotto in cenere gli attrezzi sportivi … Insomma secondo i palermitani è sempre qualcun altro ad avere colpe. La verità è che siamo perfetti sudditi e straordinari detrattori. Cominciamo col diventare civili e a tutelare i nostri beni pubblici, e poi potremo rivendicare l’azione dell’amministrazione.

    Carmelo il 23/07/2012 alle 11:38
    (0) (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

ULTIME GALLERY - GENTE DI PALERMO
Annunci di Palermo

affarone

frigo ad incasso Ariston classe AA 250 litri ...nuovissimo ancora imballato..vendo causa doppione [...] [leggi tutto]