i fatti dopo il ragionamento

Palermo, timido risveglio ma il risultato non cambia

di

A Bergamo nuova sconfitta malgrado qualche segnale di ripresa. Rosa penultimi in classifica assieme al Pescara.

27 commenti

Lascia il tuo commento
  • 23 settembre 2012 18:03

    A Pescara il Palermo risorge!!!!!

  • 23 settembre 2012 18:28

    a settembre del 2013 il palermo risorge….DALLA SERIE B!!!

  • 23 settembre 2012 18:43

    Il campionato di serie A di quest’anno a mio modesto parere e’ il peggiore di sempre. Il livello medio e’ qualcosa di inguardabile. Di cosiddetti grandi nomi non ce ne sono proprio piu’. Ci si salvava con poco. Ma la coppia Zamparini/Perinetti e’ riuscita a meeter su una squadra a dir poco indecente.
    Puntare su Ilicic o Hernandezun errore quanto mai voluto.
    Zamparini mi ricorda tanto il presidente della Longobarda, quello che aveva assunto Oronzo Cana’ per andare direttamente in B. per nostra sfortuna, ne’ Sannino ne’ Gasperini sono come Cana’, e comunque se lo fossero stati li avrebbe allontanati anche prima. Ricordate la guerra inutile a Delio Rossi???

  • 23 settembre 2012 19:53

    Ragazzi io sono contro Zamparini e lo sanno pure le pietre ,che di orecchie non sono munite,ma oggi la sfiga ha regnato.Il palermo in avanti e’ stato poca cosa ma x dinamismo e voglia ce ne e’ stata piu’ di quella messa in moto da Sannino in sei mesi,oggi ho visto cose positive e cose che non capisco vediamo se qualcuno mi da’ qualche risposta.Perche nel sec tempo gioca hernandez e non entra dibala,e lo fa’ entrare nel recupero?perche’ al centro della difesa gioca donati quando abbiamo Milanovic che cosi’ malaccio non e’?(Non ho capito le parole del suo procuratore gioca a palermo ma piu’ avanti se la juve e’ interessata),A centrocampo noi abbiamo Viola ,Kurtic perche’ non dare fiducia?
    piu’ buio di mezzanotte non puo’ fare.
    Un cosiglio a Gasperini provaci e qualcosa cambiera’.
    Forza ragazzi.

  • 23 settembre 2012 20:19

    Incoraggiamo il Palermo di Gasperini.
    A che serve la noiosa polemica relativa
    alla governance?
    Diamo fiducia:i risultati verranno.
    Il Sannino è stato di una madiocrità
    assoluta.
    Fora Palermo!

  • 23 settembre 2012 20:37

    Caro Alessandro, concordo sul fatto che la squadra sia parsa più combattiva e meglio organizzata, almeno a cavallo dell’intervallo. Abbiamo visto un discreto Munoz, i due esterni di centrocampo correvano e finalmente Garcia ha smesso di fare danni da difensore, Ilicic ha fatto persino qualche rientro. Non capisco il persistente ostracismo per Milanovic, per Viola, per Dybala, Soprattutto se si deve mettere in difesa l’unico centrocampista capace di fare (naturalmente con i suoi tempi) un passaggio oltre il limite dei 5 metri (mai superato da Barreto e Rios) e tenere il fantasma di Abel che da oltre un anno non ne becca una. Speriamo che l’allenatore capisca presto e provveda.

    La cosa che veramente mi atterrisce è la risposta alla domanda: “Su chi dovremmo fare la corsa per salvarci ?”. Le “matricole” Samp e Toro lottano e corrono, il Siena di Cosmi vince a San Siro. Chi resta ? Forse il Chievo e il Pescara perché Cagliari, Bologna, Parma e Catania ci sono superiori. Davvero non vedo squadre alla nostra portata se si eccettua (forse) Chievo e Pescara. Dovremmo salvarci in casa, ma la Favorita è ormai terra di conquista e il pubblico di Palermo non incute timore più a nessuno. Bisogna che gli opinion-leaders come te si sforzino per dire, tutte le volte che possono, che la salvezza del Palermo passa dalla Favorita. E dunque basta con la guerra sul nome di Zamparini; piuttosto chiamiamo a raccolta i veri tifosi ad aiutare la squadra in un’impresa difficilissima. Niente puzza sotto il naso, siamo ormai una “provinciale” e come tale dobbiamo imparar a comportarci. In ogni caso, ritengo fondamentali le prossime due partite, non per i punti in sé ma per il “messaggio” sotteso dai risultati che matureranno. Saluti rosanero

  • 23 settembre 2012 21:10

    MARCO Dybala ha stoffa e presto sarà titolare.

  • 23 settembre 2012 21:10

    VITOGOL E’ così come sostiene tu, purtroppo, s’è capito già che sarà stagione dura. E in casa dobbiamo fare i punti soprattutto con le dirette concorrenti. Quest’anno con le grandi abbiamo troppo divario, potremmo fare pochi punti.

  • 23 settembre 2012 22:14

    A giudicare dalla formazione messa in campo Gasperini non è meglio di Sannino.
    Milanovic, Viola, Dybala, soprattutto Miccoli, fuori, per fare giocare mediocri giocatori nemmeno buoni per la serie B. Donati in difesa e lascia costruire il gioco a due scarpari, barreto e rios, e a uno sciarriàto con sé stesso, giorgi. Unico attaccante uno che non dovrebbe nemmeno giocare al calcio ma imposto da zamparino, come forse è stato imposto Miccoli in panchina (e questa è una polveriera).
    Se non intervengono immediatamente per prendere 3-4 svincolati degni della serie A, sarà serie B già alla 19° giornata.

  • 23 settembre 2012 22:31

    Io la faccio semplice: come si fa a tenere in campo per 90 minuti uno come Hernandez?

  • 24 settembre 2012 00:14

    Sette gol subiti uno fatto.La banda del buco e’ riuscita a far segnare Raimondi,uno che in serie A non aveva mai fatto gol,nelle oltre cinquanta partite giocate.
    Non credo ci sia molto da aggiungere. L’organico e’ scarso,profondamente scarso,non abbiamo dove andare.Vitogol chiede di finirla con la polemica con zamparini,ma dimentica forse che il vero artefice di questo sfacelo e’ proprio zamparini e la corte dei miracoli di cui si circonda.La squadra va assolutamente sostenuta, ma bsogna urlare con tutto il fiato di cui si dispone che lo stolido ed avido friulano DEVE mollare ia preda.Palermo e i palermitani non tollerano piu,la presenza di questi lestofanti che per la loro avidita’ stanno saggheggiato un patrimonio che non appartiene a loro ma a tutti noi.I diritti televisivi che SKY paga sono direttamente prporzionali al bacino d’utenza che Palermo rappresenta,con o senza zamparini.Larga parte dell’attivo del club rosanero proviene da questa voce del bilancio.Finiamola quindi una volta per tutte con la favola che senza zamparini il calcio scompare da Palermo,e cominciamo a pensare ad un Palermo che possa tornare a farci sognare e non a farci vergognare e a farci deridere da tutta l’Italia sportiva che si chiede cosa dobbiamo ancora subire per ribellarci e cacciare a calci in culo questi predoni e affaristi.

  • 24 settembre 2012 01:05

    Bertino,”la squadra va assolutamente sostenuta”… ma equivale a sostenere zamparino, perché è la sua proprietà esclusiva che non c’entra niente con i palermitani, equivale a legittimare tutte le sue stronzate e malizie, nonché la sua incompetenza, e se il sostegno producesse miracoli lui direbbe “ve l’avevo detto che è la squadra più forte di tutti i tempi e che voi non ne capite un cazzo” com’è sua abitudine dire.
    Non capisco come si possano scindere le due cose… zamparino è il (fu) Palermo calcio, il (fu) Palermo calcio è zamparino.
    I giocatori incolpevoli meritano il silenzio, zamparino una contestazione talmente severa che dovrebbe lasciare seduta stante il Palermo calcio.

  • 24 settembre 2012 09:32

    Gigi, abbiamo sostenuto la nostra squadra perfino con Polizzi e Ferrara, pur maledicendoli per la radiazione.
    Per me, per la mia passione, la squadra e Zamparini non sono la stessa cosa.

  • 24 settembre 2012 10:41

    X VITOGOL e tutti quelli che ancora sperano: ma lo volete capire o no che stiamo andando in B? Lei, vitogol, invita a fare cerchio attorno alla squadra e basta con le contestazioni a zamparini. Ma proprio no. E’ proprio questo il momento di disertare invece lo stadio e affiggere manifesti contro zamparini, come già è accaduto la settimana scorsa. Se sin dall’inizio invece la stampa e i media locali in generale, avessero bacchettato pesantemente zamparini ed i tifosi lo avessero contestato duramente, oggi probabilmente non ci troveremmo in questa situazione.

    X GIGI: siccome io sono obiettivo (…), dico che concordo SU TUTTO quello che ha scritto gigi. Rios e barreto scarpari. E pensare che qualche giornalista di una notissima emittente palermitana aveva dipinto barreto (e della rocca) come due elementi che facevano fare il salto di qualità al centrocampo del palermo. Da ridere… Gigi dice alla 19ma giornata. Ecco, qua lo contesto: ci siamo già in B, caro gigi. La rabbia è che qua si parla…bla..bla…piccoli miglioramenti…bla …bla…e non ci si accorge che stiamo andando in B. Siamo in B. E concordo anche che è inutile sostenere la squadra, che equivale a sostenere Zamparini. Che vada via. Non ne possiamo più.

    X FEDRO: se non mi sbaglio ferrara e polizzi non c’entrano niente con la radiazione.

  • 24 settembre 2012 11:02

    “ARMIAMOCI E PARTITE!!!” Così disse il comandante che usava le parole per invogliare una rivoluzione, salvo poi non farne parte.
    Quanti comandanti si contano nel WEB…tanti, ma tanti veramente.

  • 24 settembre 2012 11:35

    @Roberto, si è vero: era Matta presidente.
    Le maledizioni contro Ferrara e Polizzi erano solo per demeriti sportivi 🙂

  • 24 settembre 2012 12:39

    Fedro, ti capisco, anche perché io vivo il conflitto sportivo poiché, per il momento, non rinuncio al rito della Favorita, ma io fra 8 giorni torno a Parigi, non faccio testo perché entro dentro lo stadio per tutto il contesto non solo per la partita (ormai seguo le partite del Palermo come se vedessi un film in giapponese) e se vivessi stabilmente a Palermo non vivrei la nostalgia e quasi certamente non andrei allo stadio per contestazione verso zamparino.
    Ti capisco ma il Palermo e la passione sono in mano a zamparino che li usa a suo piacimento, per i suoi interessi, oggi tu sei appassionato per l’azienda di zamparino, il quale se ne frega di passione, appartenenza, e sentimenti dei tifosi… agisce esattamente all’opposto degli interessi del pubblico. Il Palermo del quale parli tu oggi è un’entità astratta, è un’idea che seppure bella non esiste in pratica, perché quello che esiste concretamente è solo l’azienda di zamparino.
    zamparino ha preso “in uso” tramite formule legali fondate sull’equivoco (ma regolari per la legge) il tuo terreno e ci ha costruito il suo immobile che gestisce come vuole…
    P.S. il Palermo è stato radiato perché a causa dell’inciviltà pagavano pochi fessi e la maggior parte del pubblico erano omaggiati, distributori di centinaia di biglietti omaggio (i politici), gratuità pi suvicchiaria, scavalcatori, “portoghesi” di ogni ceto… Mancavano i mezzi economici per i suddetti motivi, per questo è stato radiato; quel Palermo avrebbe incassato in 20 anni quanto incassa zamparino ora in un solo anno… ma la fonte di introiti è la stessa: i soldi del pubblico; ma allora era in gran parte incivile.

  • 24 settembre 2012 12:49

    è saltato: non faccio testo… etc… osservo il contesto (e la partita…) i colori, gli umori, i suoni, l’energia, spettatore di un rito che mi appartiene in relazione alla mia matrice, ma non per il presente, un ruolo fondamentale ce l’ha la nostalgia… ma da spettatore assolutamente silenzioso… dell’azienda di zamparino non me ne frega niente, altro che sostenere, aspetto da dieci anni che si tolga dai piedi… Per me è buono solo come uomo-spettacolo sui generis.

  • 24 settembre 2012 12:54

    Gigi, riguardo al tuo P.S. hai dimenticato una cosa che all’ordine del giorno è attualissima. Quella gente era palermitana come lo è ad oggi tutta quella che non fa una cippa per il bene della città, annessi e connessi.
    Se potessero, da Roma e dall’Europa stessa, ci avrebbero radiati anche come città.
    Dalla politica e dagli eventi della vita quotidiana, siamo gestiti da gente del nord e vi scandalizzate se un friulano ha preso in mano un nostro patrimonio?

  • 24 settembre 2012 13:08

    Milan,Roma,Samp,Bologna,Catania,Inter,Juve,Udinese, Fiorentina e Parma. Queste le squadre che incontreremo a partire da ottobre fino alla 19^.
    Prima considerazione: se non facciamo qualche punticino nelle prossime 5 partite, quanti punti faremo dal Milan in poi?
    Seconda considerazione: Le ultime 10 giornate di campionato saranno sempre con le citate squadre; neanche il calendario ci ha aiutato nell’eventuale volata finale per non retrocedere!!!!

  • 24 settembre 2012 13:21

    Da fedele e fiducioso tifoso (pensate un po’) mi chiedo: se miccoli deve entrare perchè per Ilicic che ieri, finalmente si è ricordato di come si gioca, e non per Hernandez che comincia a giocare sporco(poi vi dicoin che senso)?ed inoltre Dybala, costato 12 milioni, appena entrato si è beccato tre falli in 3 minuti, per spiegare come si muove bene e come è temuto!!!Dico tre minuti!!!!Il gioco sporcho di Hernandez è chiaro: sa che lo cercano e così il suo cartellino scende di valore, se ne può andare per due soldi e può giocarsi l’ingaggio.Chi lo compra può offrirgli un buon ingaggio, tanto sparagna sul cartellino. Per me è appattato!

  • 24 settembre 2012 13:30

    Il palermo fu radiato, se non erro, per un disavanzo di 500.000.000 di lire. Roma e Lazio e altre squadre per molto di più vengono perdonate ed aiutate. Quindi se è vero che il portoghesismo e i favori ai politici contribuirono a causare l’indebitamento del vecchio palermo di matta e schillaci, è anche vero che vi fu una volontà di affondare il palermo da parte del palazzo. Se ci fosse stata la volontà, si sarebbe potuto salvare quel palermo. Come si è fatto con le altre società.
    Quindi siamo sempre alle solite, le nostre mancanze ed i nostri difettacci, ma anche la volontà di punire sempre e comunque il sud ed in particolare la Sicilia, usando 2 pesi e 2 misure.

  • 24 settembre 2012 13:59

    Oldrosanero, potrei anche condividere (e purtroppo lo condivido in parte) il senso del tuo commento, ma certamente non ne condivido la conclusione.

    Io non sono affatto scandalizzato, tanto meno per ragioni (geografiche) di nascita di zamparino. Viaggio da tanti anni, e sono convinto che solo la gestione commissariata europea affidata a managers internazionali, per almeno 30 anni, può salvare la Sicilia, ma insegnando le buone maniere, creando sviluppo e valorizzazione delle risorse locali, imponendo (affinché poi diventino naturali) i parametri in uso nel mondo evoluto e civilizzato. Non è venendo qui a fare i PREDATORI camuffati da imprenditori (sono ruoli opposti), non è venendo a fare i colonizzatori anacronistici con l’appoggio di vassalli, valletti e lecchini locali, altrettanto anacronistici, che si crea quanto auspicheremmo (auspicheremmo, appunto!).
    Ecco, perché oltre alla gestione sportiva insensata, arrogante, quello che infastidisce maggiormente di zamparino è quel che rappresenta a livello socio-culturale; e quello che rappresenta è negativo, come predatore, ma soprattutto come individuo che accresce, moltiplicandoli, certi difetti nostrani impressi nel dna, come rassegnazione, fatalismo, sudditanza, assistenzialismo (quest’ultimo peraltro superficiale e interpretato all’opposto, essendo, come detto, un predatore e non uno che regala sviluppo e assistenza, comunque nocivo e disgustoso di proprio l’assistenzialismo).
    D’altra parte, per onestà mi chiedo spesso cosa farebbe chiunque trovandosi di fronte popolo siffatto, ovvero in torpore… Dovresti distinguere meglio… se la mia non è una (auto)critica dovuta a rimpianti e amarezza… se la critica concerne realmente (solo) zamparino… o solo la figura che rappresenta in relazione alle suddette attitudini nostrane…

  • 24 settembre 2012 14:24

    E qui condivido in todos quello che hai scritto. Per questo dico che invece di “distruggere” il nostro fegato continuando ad evidenziare i difetti dell’uomo venuto dal nord, dovremmo indirizzare gli insulti a chi ci ha “venduto” per pochi spiccioli, calpestando e mortificando la nostra dignità (e qui ci sta).
    E purtroppo Tu m’insegni che non succede solo nel calcio qui da noi, che forse ne è il male minore. Tu (presumo) ne sei una vittima, o comunque tutti quelli che hanno abbandonato questa terra per cercare fortuna e vivibilità altrove.
    Non ritengo che il commento sia fuori luogo, perché l’odio/amore nelle cose, il palermitano le esterna nella vita quotidiana e su diPalermo.it se ne sono sprecati commenti.

  • 24 settembre 2012 15:58

    Non ritengo il tuo commento fuori luogo.

    Non sono una vittima, sarei partito comunque, è la mia indole (non mi piacerebbe fare a Palermo quello che faccio altrove).

    Semmai, se dovessi considerarmi vittima lo sarei per il fatto che non riesco a chiudere definitivamente, anche se ci provo, invece torno spesso.

  • 25 settembre 2012 16:48

    ANTONIO, la tua è una legittima supposizione. In realtà c’è dell’altro.
    A quanto pare il ragazzo si sta “perdendo” un po.. Questo capita, ma anche qui sta la bravura di un allenatore. Sappiamo quanto vale e sappiamo anche che di questo passo, purtroppo per noi, farà la fine di Cavani..

    GIGI.idk, condivido le tue parole in pieno. Però mi chiedo cos’è il “calcio” oggi? Attività economica? Va gestita con principi economici? Il tuo discorso sulla “colonizzazione del sud” non fa una piega. Lo condivido in pieno. Purtroppo questi predatori hanno l’appoggio di lecchini locali per far vivere l’attività di prosciugamento risorse.. ma di quale prosciugamento possiamo parlare nel calcio? prosciugamento di “belle speranze?” 😉

    Un imprenditore friulano che compra una squadra siciliana sta colonizzando? perchè non sta creando lavoro nella nostra terra?
    E cosa lo distinguerebbe da un imprenditore palermitano che farebbe la stessa cosa “vendendo” spettacolo nella nostra terra ( senza creare lavoro ).
    Un centro commerciale con il 98% di negozi globalizzati è senz’altro una colonizzazione.. produce quasi qualunque cosa all’estero e vende nella nostra città.

    Ritornando
    Mi sento legato a questa squadra e sinceramente invidio molto il Catania calcio, con un presidente spesso in giacchetta sotto la pioggia a tifare per la propria squadra. Posso non notare la differenza con il nostro di presidente che va via dallo stadio appena la partita va male? posso non notare la differenza di atteggiamento quanto per un clamoroso errore arbitrale “mette in vendita” la squadra al migliore offerente??
    Ecco questa sarebbe a parer mio l’unica differenza: l’attaccamento alla squadra, col cuore forse.

    Non so se sono vere le storie di un Renzo Barbera che ipotecò le case per pagare gli stipendi ai giocatori.. ora scusate la battuta ma penso sia più probabile che zamparino ipotechi il Palermo per l’acquisto di case..

  • 25 settembre 2012 23:33

    … o che lo usi per costruire (700) case 😀

Lascia un commento