i fatti dopo il ragionamento

Il Milan in lattina

di

Palermo Calcio Stadio Tifos | Blog diPalermo.it

Aspettando Palermo-Milan…

1) Sembra che il club rossonero sia in vendita. Un altro segnale della decadenza di Berlusconi? Tutti asiatici i pretendenti, tra cui due produttori di bevande di successo: Future Cola (versione cinese della Coca) e Mr. Pink, “bomba” al ginseng. La Milano da bere finirà in lattina?

2) Risultati e organico attuali del Milan sono pietosi se confrontati con quelli di dieci anni fa, quando indossavano la maglia rossonera Cafu, Maldini, Nesta, Gattuso, Pirlo, Inzaghi, Rui Costa, Kakà, Seedorf e Shevchenko, allenati da Ancelotti.

3) Non vinciamo dal giorno di San Valentino, non facciamo gol dal 22 febbraio e nelle ultime tre partite abbiamo complessivamente calciato tre volte verso la porta avversaria. Ci stanno cancellando dalla categoria “squadre divertenti”.

4) Le cose non vanno più bene da quando s’è fatto male Morganella. E’ un dato di fatto.

5) Coppa Italia, nel ’94. Fabio Capello, tecnico rossonero, rischiò di impazzire al Barbera. Ingaggiò battaglie e polemiche con tutti, da quando arrivò allo stadio a quando se ne andò: prima perché riteneva che c’erano decine di persone non autorizzate in campo, vicino alla sua panchina, per disturbarlo o intimorirlo, poi perché il nostro Biffi provò a staccare una gamba a Savicevic senza praticare l’anestesia, quindi in sala stampa perché alcuni miei colleghi s’erano addirittura permessi di respirare. Fummo eliminati ai rigori.

6) Destro, Cerci e Menez contro Vazquez, Dybala e Belotti: se gli schieramenti d’attacco fossero questi potremmo vedere belle giocate e grande velocità.

7) Sintesi delle seicentodiciannove interviste settimanali di Zamparini (in prossimità della Pasqua ha deciso di limitare i contatti con la stampa): “La mia prima volta? Con un’educatrice che mi aveva adescato… Mi sbronzavo per cantare canzoni friulane ed essere più sciolto nelle balere… Ho consigliato il Viagra a Cecchi Gori ma lui andò in crisi perché la pillola gli era caduta sotto il letto”. Lo ripeterò fino allo sfinimento: è fantastico.

8) Il fantastico Zamparini qualche volta, però, ha riflessioni colpevolmente ritardate. S’è pentito di aver aiutato Galliani a diventare presidente di Lega. “Pensò solo ai fatti suoi e del Milan”. Sorprendersi in questi casi è da ingenui o, addirittura, da sprovveduti.

9) Cercavo notizie su Barbara Berlusconi e ho appreso su Wikipedia che il suo padrino di battesimo fu Bettino Craxi.

10) Il sindaco Orlando, pur sapendo che ai tornelli non ci sarà alcuna coda perché la prevendita è stata fiacca, consiglia di recarsi allo stadio almeno con dodici ore di anticipo, in modo da poter dribblare senza ansia ingorghi e cumuli di rifiuti.

14 commenti

Lascia il tuo commento
  • 03 aprile 2015 13:50

    11. Munnizza pi tutti. Il sindaco lo sa fare!!!

  • 03 aprile 2015 13:54

    12. Da quando non sei in tv scaramanticamente non si vince più. Se vuoi organizziamo una diretra dal salotto di casa mia se questo dovesse servire pet far risultato . Buona pasqua a tutti

  • 03 aprile 2015 14:21

    Picciuli un cinn’è chiù e il campionato diventa sempre più straniero anche nei presidenti…o si finisce come il Parma. Perciò i 40 milioni di Dybala sono linfa per il Palermo in attesa di tempi migliori, sempre se ce ne saranno.
    Mi ero abituato a vedere partite divertenti, nelle ultime 5 mi sono annoiato…e questo non è bello.
    Da quando Morganella si è fatto male…è un dato di fatto, anche se il suo sostituto non ha potuto giocare al meglio per cambi tattici ed emergenza difesa centrale.
    Zamparini è un personaggio. Molti lo disprezzano, ma di gran lunga peggio di lui, nel calcio professionistico ce n’è una lista lunga. Bisognerebbe guardarlo nelle sue 50 sfumature di grigio.
    Il sindaco Orlando vive in un altro mondo, una Palermo parallela dove non c’è traffico, né delinquenza, le strade sono intere, tutti lavorano, i servizi funzionano, munnizza non ce n’è, gli alberi sono potati, i parchi sono aperti, le fontane tutte rigogliose…insomma in una città dove Lui il Sindaco lo sa fa fare!!!

  • 03 aprile 2015 16:38

    Sinteticamente, aspettando Don Totò…

    1) Io il Mr. Pink (bomba al ginseng) lo vedrei bene al Palermo. Come sponsor e forse di più. Vuoi vedere che dopo gli arabi, i russi, i libanesi, i kazaki, i messicani, tra un po’ spuntano pure i cinesi.

    2) Neanche noi eravamo messi male 10 anni fa: Toni, Corini, Zauli, Barzagli, Biava, Mutarelli e due “rosanero dentro”: Biava e Morrone.

    3) Sarà, ma tutto coincide con l’apertura del mercatino.

    4) E tu hai notato che da quando Pisano è andato al Verona hanno vinto sempre ?

    5) Ricordo quella partita, ma ancor di più quella della tripletta dello sciagurato Egidio sotto la Sud.

    6) Preferisco i nostri tre. Segno dei tempi: tre scarti a fare l’attacco del Milan.

    7) La migliore della settimana è questa: “Ho consigliato Dybala all’Arsenal, ma loro non sono d’accordo”. Anch’io mi sono consigliato la Canalis per questa sera (cena e dopo-cena), ma lei non è d’accordo.

    8) Ah, se non l’avesse aiutato lui… E che dire del Tavecchio, anche lui sostenuto dal nostro.

    9) Tranquillo, che tra un po’ riabilitano pure lui. Hai pensato di fare cresimare Nicolino a Faraone ?

    10) Ingorghi ? Balle. Rifiuti ? Ma quando mai. Confessa, Ale: sarai mica un nostalgico di Cammarata?

    11) Ci manchi tantissimo in voce e TV. Quando torni ? Serena Pasqua a te e alla tua famiglia.

  • 03 aprile 2015 18:03

    VITOGOL Bentornato a te, intanto. Io torno con il nuovo campionato (spero).

  • 03 aprile 2015 18:05

    Io ci sto andando ora per sicurezza, che dite è esagerato?

  • 03 aprile 2015 18:07

    FILIPPO Potresti farcela, ma non c’è alcuna certezza.

  • 04 aprile 2015 01:34

    Contraspettando Palermo-Milan…………….
    .
    1) La decadenza di Berlusconi è accompagnata da quella del nostro calcio. Il problema è che gli stranieri che ad oggi hanno investito appunto nel calcio italico, non sono risultati granchè affidabili. Di petrolieri russi e magnati arabi, disposti a spendere milioni di euro per portare a casa nostra i prìncipi della pedata al pallone non se ne vedono all’orizzonte. A questo punto ai milanesi non resta che sperare che i cinesi non la diano a bere alla Milano da bere.
    .
    2) Il parallelo calza perfettamente anche con la nostra situazione. Andelkovic, Terzi, Daprelà contro Barzagli, Balzaretti, e Liverani. Ma possiamo scomodare anche i componenti dell’altra squadra di Milano. C’è parecchio da lavorare e da rinnovare nel panorama calcistico italico.
    .
    3) Passato San Valentino i nostri frombolieri non si sono più dimostrati innamorati del gol. E neanche del gioco. Speriamo che la Pasqua sia anche la festa della nostra resurrezione e che l’uovo sia pieno di gradite sorprese.
    .
    4) Morganella e Lazaar. Ma non per il fatto che i suddetti rappresentano dei talismani, ma per un motivo molto più semplice: senza i due cursori di fascia Franco Vazquez si è trovato impossibilitato a variare il tema tattico della squadra, costringendo lo stesso a puntare esclusivamente per vie centrali e rendendo di fatto prevedibile la manovra. Speriamo che almeno la presenza di uno dei due esterni possa consentire di riprendere almeno in parte quelle trame che ci hanno portato ad essere uno degli attacchi più prolifici e pericolosi della categoria.
    .
    5) Mascellone Capello mi sta antipatico. Come Mourinho. Sono i classici allenatori che quando si accorgono di avere difficoltà a vincere le partite sul campo, dall’alto del loro carisma si inventano degli atteggiamenti provocatori che spesso, complice la cosiddetta sudditanza psicologica degli arbitri, riesce a fargli centrare l’obiettivo. Suonargliele di santa ragione alle loro squadre è da sempre una doppia soddisfazione.
    .
    6) Io spero di vedere le belle giocate in velocità da parte dei nostri Belotti, Dybala e Vazquez. Che gli altri tre vadano in barca con giocate brutte e a bassa velocità.
    .
    7) Se è per questo ha anche detto di avere avuto mille amiche. Rocco Siffredi, letta l’intervista, non volendo rischiare di perdere il suo record, ha abbandonato il proposito di ritirarsi dalle scene. Ma il viagra a Sensi lo consigliò durante la trattativa di acquisto del Palermo?
    .
    8) Ha aiutato Galliani, è stato vicino a Moggi, ha spinto anche Tavecchio, e alla fine Equitalia gli ha messo le ganasce fiscali sull’aereo privato costringendolo a camminare a piedi. Una vita movimentata che prima della sua fine vuole concludere con una visita alla terra dei Pellerossa d’america: che Gerolin scout gli abbia dato una soffiata su un futuro Maradona o Messi da quelle parti?
    .
    9) All’epoca Bettino Craxi oltre Barbara, battezzò un pò di antenne, ripetitori sparsi un pò lungo tutto il territorio italico.
    .
    10) Mentre scrivo amici che abitano nei pressi di via del Fante mi comunicano che, nel rispetto dell’ordinanza sindacale, gli spalti del Renzo Barbera sono già quasi colmi. I ritardatari s’arrangino, non vedranno la partita. A proposito di ingorghi e rifiuti, se Iachini avesse saputo per tempo della loro esistenza a Palermo non li avrebbe potuto utilizzare per allenare meglio Vazquez e Dybala nei dribbling? Non pensate che a quest’ora potevamo avere più punti della Juventus?

    P.S. Manca molto la tua presenza in radio/tv. In bocca a lupo. Un saluto a Vitogol.

  • 04 aprile 2015 02:53

    Inconfondibile lo stile brillante di Alessandro Amato, stile che abbiamo sempre saputo a quale gruppo ristretto appartiene: Brera, Mura, Siragusa, Beppe Viola…
    Pertanto TGS (Tele Giornale dei Soporiferi) lo lascia partire, e ci lascia in balia dei soporiferi, xanax n° 1 e
    n° 2, Brandaleone e Morello, concorrenti e terrore dei sofrologi e degli specialisti in ipnosi.

  • 04 aprile 2015 02:54

    Noto che a Vitogol piace Canalis Elisabetta… Gourmet !

  • 04 aprile 2015 03:08

    Ma anzi pensavo peggio. Io pensavo che più di 3 mila biglietti non vendevano, invece ad oggi ne hanno venduti 6 mila

  • 04 aprile 2015 14:08

    Non giochiamo bene dall’infortunio di Maresca. A parte Napoli c’è stato il nulla. Anzi, dopo l’infortunio di Maresca non ricordo una sola partita degna di Morganella. Semmai la cosa che non capirà mai è non aver cercato , durante il mercato di gennaio, un sostituto, un giocatore di fascia. Hanno preso un terzino, giocatore inutile per il modulo di Inchini. In pratica non abbiamo sostituti di MOrganella e Lazzar. Assurdo !

  • 04 aprile 2015 17:36

    Non ho visto la partita. Perchè non mi piace vedere una partita di un campionato che, per quanto riguarda il palermo, non ha più nulla da dire. Attendo che arrivi qualcun’investitore da lontano che acquisti la maggioranza delle quote rosanero, perchè di zamparini non ne posso più.

  • 04 aprile 2015 17:58

    Qualcuno mi spiega perché le telecronache di Sky sono sempre contro il Palermo?

Lascia un commento