i fatti dopo il ragionamento

Il mio capitano (a termine)

di

Dybala CPUGLIA1 | Dybala Capitano | Blog diPalermo.it

Aspettando Palermo-Torino, propongo di dare, almeno una volta da qui alla fine del torneo, la fascia di capitano al fantastico Dybala perché…

1) Tra qualche anno potrebbe vincere la Champions, il Pallone d’Oro o i Mondiali e noi durante la premiazione potremmo dire: “U Picciriddu è stato il nostro capitano”.

2) Nonostante le pendenze milionarie di Zamparini con uno dei procuratori, il giocatore sta collaborando con il Palermo (anche se non ha prolungato il contratto oltre il 2016), provando a fare anche l’interesse della società per la cessione. In passato, recente e non, avevamo registrato tanti (leciti) tradimenti.

3) Quando siamo saliti sul carro del vincitore (il suo carro) non ha mai accennato a veleni, polemiche, accuse e ironie che gli destinavamo quando il suo talento non era ancora evidente. Non ha sassolini nelle scarpe.

4) Ogni settimana è il migliore, lotta e si batte senza andare in vacanza anticipata. Eppure, sarebbe naturale tirare indietro la gamba e preservarla per l’avventura che affronterà tra qualche mese con stipendio dieci volte superiore all’attuale e prospettive professionali infinite.

5) Grazie a lui, nel 2015 il Palermo è stato quasi ogni giorno in prima pagina sui quotidiani sportivi italiani. Mezzo mondo ha scritto della squadra rosanero. Trasmissioni in tutti i continenti hanno raccontato la sua classe. Al Barbera per lui sono venuti ct azzurro, ct argentino, dirigenti di United, Arsenal, Psg. Altri top club l’hanno seguito in quasi tutte le trasferte. Grazie a lui Palermo è stata in prima pagina e in prima fila per una storia vincente.

6) In questo campionato la fascia è stata al braccio di Munoz, Barreto, Sorrentino e Andelkovic. Uno in più, uno meno, che differenza fa?

7) L’ultimo capitano, Barreto, ha firmato per un’altra squadra senza dire una sola parola. Il penultimo capitano, Munoz, se n’è andato a metà stagione. Il terzultimo, Miccoli, è stato un grandissimo (il mio beniamino, piedi fatati, gol pazzeschi) ma continua a segnare autogol (finora morali e non giudiziari) che sporcano reputazione e fascia. Dobbiamo confonderci per Dybala?

8) Mio figlio ha la sua maglia autografata (regalo per la prima partita al Barbera). Con la fascia al braccio (autografata) starebbe ancora meglio. Se Paolino diventasse il nuovo Pelè o il nuovo Maradona, avremmo a casa due pezzi di storia del calcio alle pareti.

9) E’ leale e paziente nonostante gli avversari provino continuamente ad azzopparlo prima ancora che a fermarlo. Solo sette cartellini gialli in due stagioni e mai una protesta o un gesto isterico o una reazione. Questi giocatori vanno valorizzati: il calcio sporco ha bisogno di esempi e simboli puliti.

10) Dare la fascia a Dybala significherebbe dar seguito a questo articolo, il che garantirebbe a dipalermo e al sottoscritto la possibilità di dire “E’ successo grazie a noi”.

10 bis) L’idea di Dybala capitano non è mia, ma del tifoso-amico di Facebook Pippo Tranchina. L’ho letta, mi è piaciuta. Gli ho chiesto se potevo rubare l’idea, poi ho scritto questo articolo.

16 commenti

Lascia il tuo commento
  • 28 aprile 2015 15:03

    D’altronde dopo aver visto la fascia al braccio di Andelkovic può veramente succedere di tutto….

  • 28 aprile 2015 16:03

    Condivido in pieno. Riconoscimento per lo stile, la professionalità, la generosità. Un’unica nota stonata: i tifosi, alcuni. Li ho sentiti, ai gol del nostro, gridare “ma quale quaranta! cinquanta! Ma quale cinquanta, cento!”. E’ una soddisfazione? Ne siamo sicuri?

  • 29 aprile 2015 07:18

    Barreto, Munoz, Andelkovic…Dico, di peggio non si puo’.
    Miccoli disonora quella fascia.
    Subito a Dybala fino alla fine del campionato.

  • 29 aprile 2015 08:25

    Sinteticissimamente….

    1) 2) 3) 4) 5) 6) 7) 8) 9) Non mi lego più affettivamente ai calciatori, neppure ai più bravi. Esiste solo la maglia.

    10) Adesso non ti montare la testa, Ale. Ti è già andata bene con le bandiere dell’Istituto Einaudi e vuoi ripetere l’impresa con l’ex-bandiera dell’Instituto de Cordoba ?

  • 29 aprile 2015 08:27

    Condivido tutto.
    Apro solo la ruota da pavone del mio ego da osservatore di nuovi talenti, sottolineando come io abbia fin da subito intravisto le potenzialità ru picciriddo (obbiettivamente sono uno dei pochi che oggi può dire “ve l’avevo detto”).
    Era già successo con Darmian. Lui però lo hanno ceduto dopo poco. “Non è un giocatore da Palermo!” dicevano…

  • 29 aprile 2015 10:00

    VITOGOL Puntiamo sempre più in alto. Alla prossima chiediamo al sindaco di abolire il “furto” della Tari. Lì, però, siamo senza speranza.

  • 29 aprile 2015 16:33

    e don totò che fine hai fatto ???
    non posso andare allo stadio senza il tuo contraspettando….

  • 29 aprile 2015 17:30

    Prova

  • 29 aprile 2015 17:36

    Contraspettando Palermo-Torino…………..premesso che condivido i sinteticissimi nove punti di Vitogol, e che il valore di una fascia di capitano in questo calcio rappresenta ben poco se non un pezzettino di stoffa più o meno variopinta legata al braccio, il sottoscritto non si oppone alla proposta.
    1) Mi sarebbe piaciuto il ricordo du picciriddu che ha giocato nel Palermo con un trofeo vinto (la mia fissazione è la coppa Italia) o con un obiettivo di prestigio raggiunto (la canzoncina della champions ai microfoni del Barbera). Purtroppo resteranno scolpiti nella mia memoria due anni anonimi (e ci stanno tutti, mica si può pretendere che a 18 anni appena arrivato trascinava il Palermo in alto) e un anno brillante con immediata apposizione del cartellino del prezzo attaccato al collo seguita dalla abbanniata “non ve lo do per 60, non ve lo do per 50 ma se mi date 40 è subito vostro.
    2) Bah, Alessandro, io questa collaborazione stento a vederla. Tutto sta accadendo tramite le mosse dei procuratori i quali, più che gli interessi del Palermo guardano quelli del loro portafogli anche in prospettiva futura. Se il Palermo vende alla Juventus, domani potrebbe esserci un’altro passaggio ad una big europea che li coprirebbe ulteriormente di milioni. Tutto studiato.
    3) La gente ha valutato quello che vedeva. E onestamente credo che nessuno, dico nessuno, avrebbe scommesso un centesimo su una esplosione così repentina, dopo che in serie B il ragazzo aveva segnato appena 5 gol senza distinguersi particolarmente. Onore a lui che ha avuto carattere e spalle larghe per emergere e onore a Iachini che gli ha trasmesso preziosi insegnamenti.
    4) Riallacciandomi a quanto detto in precedenza, il giocatore oltre alla classe ci ha messo la testa, capendo che per emergere bisogna sudare e lottare e non vivere di rendita solo perchè hai fatto un paio di partite brillanti. Tanti giocatori dalle grandi potenzialità si sono perso proprio per questo.
    5) Avrei preferito che grazie a lui eravamo sui giornali per celebrare le vittorie e i traguardi del Palermo. Ma non tutto si può avere nella vita.

  • 29 aprile 2015 17:44

    6) mancano Vazquez, Lazaar, Bolzoni, Maresca, Ujkani & c. Non penso che si offendono se scavalchiamo paolino.
    .
    7) Di Barreto e Munoz non conservo ricordi legati alla fascia. Miccoli è stato grande capitano in campo ma fuori dal campo meglio che non ne parliamo. Per me il capitano non è quello che indossa la pezzuola al braccio, bensì colui che soprattutto nei momenti di difficoltà trascina e ci mette la faccia. L’ultimo che mi ricordo in tal senso è Corini. Indi per cui sono d’accordo: perchè non dare a Paolino la fascia per qualche partita?

  • 29 aprile 2015 17:53

    8) E poi magari te li vendi e ci realizzi una plusvalenza.
    .
    9) Ripeto ancora una volta. Questo ragazzo ha due pregi: la classe e la testa che l’accompagna.

  • 29 aprile 2015 18:32

    Prova

  • 29 aprile 2015 18:33

    Ho difficoltà ad inserire i commenti, sto tentando di metterli a poco a poco, avevo scritto il tutto alle ore 11.55 ma mi hanno riferito che non si leggeva nulla. Boh!

  • 29 aprile 2015 18:36

    10 bis) Vista la proposta di Pippo Tranchina, Visto il furto dell’idea di Alessandro, Visto il nulla osta di tanti tifosi, Visto quanto sopra rassegnato, con il voto della maggioranza dei tifosi rosanero, senza ricorrere al renziano voto di fiducia, si delibera di conferire la fascia di capitano per almeno una partita da qui alla fine del campionato 2014/2015 al calciatore Dybala Paolo e si invita Alessandro Amato a trasmettere gli atti all’allenatore Iachini per l’esecuzione immediata.

  • 29 aprile 2015 18:39

    10) Scrivilo un articolo sulla bretella di Scillato della Pa-Ct. In 24 ore sarà pronta. Di Palermo come Santa Rosalia. MIracolosa

  • 30 aprile 2015 08:28

    Don Totò, si effettivamente c’è stato qualche problema con i commenti. Ci scusiamo con te e con gli altri lettori.

Lascia un commento