i fatti dopo il ragionamento

Sinceri, vi siete addormentati?

di

Iachini | Sassuolo-palermo | Blog diPalermo.it

Probabilmente vi siete già annoiati guardando Sassuolo-Palermo. Non voglio mettere il carico, provo ad essere sintetico. E’ finita 0-0 perché giocando a ritmo basso e con prudenza è difficile creare presupposti per segnare. Le squadre hanno giocato in modo lento e prudente e la partita è stata lenta e abbastanza noiosa.

Zaza e Dybala hanno avuto due opportunità e le hanno sbagliate per pochi centimetri. Il Sassuolo non ha fatto altro, il Palermo ha provato anche con Chochev (parata) e Belotti (fuori) ma la lentezza della partita ha proibito altre emozioni, censurato tentativi, congelato speranze, inaridito pensieri, appesantito gambe e piedi di squadre stanche e appagate dalla classifica.

Ha parato Ujkani (candidato titolare per il nuovo campionato), la fascia di capitano è andata a Dybala. Quaison ha giocato bene gli ultimi minuti. Vazquez è apparso e poi scomparso. Noi giocavamo in trasferta e qualcosa in più l’abbiamo fatta. Abbiamo portato a casa un punto, ciò consente di chiudere qui i pensieri su questa partita che forse non è da dimenticare ma certamente non è da ricordare.


[ Immagine: Copyright (c) Tullio Puglia - Policy]

17 commenti

Lascia il tuo commento
  • 03 maggio 2015 08:52

    ciao Ale, ho fatto le parole crociate durante la telecronaca e ho lasciato in casa mia moglie …

  • 03 maggio 2015 09:17

    No, non mi sono addormentato. Come continuo a leggere in qualsiasi commento qui sul web.
    Non che non mi sia mai successo di annoiarmi guardando il Palermo, ma ieri proprio no: ho visto una squadra che ha dominato l’avversario sul piano del gioco e che ha provato a vincere fino al 94esimo! Presupposti per segnare? Se riguardi la gara, Alessandro, forse ti accorgerai che ce ne sono stata a bizzeffe! Solo che é mandato sempre l’ultimo passaggio, l’ultima idea. O la spizzata giusta…
    No, proprio ieri non mi sono addormentato. Forse dovremmo smetterla di giudicare la partite (quasi) prima di guardarle…

  • 03 maggio 2015 09:45

    No, non mi sono annoiato. Le occasioni ci sono state e, soprattutto nel primo tempo, c’è stata dominanza rosanero (e forse anche un rigore su Dybala, un’entrata a gamba tesa).
    Non mi sono annoiato, mentre lo sono fortemente stato contro il Parma, la Juve in entrambe le partite, contro il Milan al Barbera, contro l’Inter a San Siro…ecco in queste mi sono annoiato e sicuramente in qualche altra partita in cui il Palermo ha avuto un atteggiamento arrendevole.
    Però nel complesso stagionale, posso dire che sono soddisfatto…abbiamo fatto un bel campionato e con un pizzico di fortuna in più, saremmo anche più sopra in classifica.

  • 03 maggio 2015 10:16

    Ma Dybala che continua a sbagliare gol falicissimi (ed è a secco da tempo immemorabile) sarebbe un problema se non fossimo a fine campionato. O no?

  • 03 maggio 2015 11:09

    Dybala ha il cervello programmato per fare sempre la migliore giocata possibile. Quel pallone che manda fuori di un niente di testa, qualunque altro giocatore, a porta spalancata, l’avrebbe colpito “dritto per dritto” e l’avrebbe comodamente insaccato. Dybala no. Dybala cerca istintivamente l’angolo…e lo sbaglia. Per questo è un fuoriclasse, perchè sbaglia gol così. (discorso un po’ contorto, ma chi conosce il calcio capisce)

  • 03 maggio 2015 11:15

    In condizioni di “normalita'”, soprattutto con tre partite in sette giorni sarebbe stato logico tenere a riposo Dybala e Vazquez. Farli rifiatare dopo che hanno tirato la carretta per tutto il campionato e contribuito al conseguimento dei punti per salvarci. E provare finalmente Belotti nella posizione naturale, soprattutto dal momento che l’anno prossimo sara’ lui a guidare l’attacco rosanero, e magari Bentivegna per almeno un tempo intero e non per i tre minuti “alla Giacomazzi”. Ma per disposizioni superiori cosi non fu. E all’uopo mi chiedo se fare giocare Dybala in queste condizioni giova alla sua valutazione.
    Per quanto riguarda la partita sposo pienamente la teoria di Alessandro. Ecco perche’ porterei da domani mattina il campionato ad almeno 18 squadre.
    Per quanto riguarda Ujkani, ieri non ha preso gol ed e’ gia’ una buona notizia. Il Sassuolo non lo ha impensirito piu’ di tanto ma se guardiamo i piccoli dettagli anche ieri sono emerse le solite lacune. Schierarlo titolare oltre ad essere una provocazione e’ un grosso salto nel buio. Non vorrei che, cime due anni fa dobbiamo andare a comprare un portiere strapagandolo per l’emergenza.
    Un’ultima considerazione. Mi fanno sorridere ceri tifosi che quando si parla di calciatori andati via da Palermo che poi hanno fatto fortuna altrove (esempio classico Glikne Darmian) se la prendono con l’ambiente che li ha ripudiati. Come se Zamparini quando acquista o vende qualcuno fa il referendum con i presenti allo stadio. E allora becchiamoci Ujkani. E che Dio ce la mandi buona.

  • 03 maggio 2015 11:18

    Chi conosce il calcio capisce anche che al momento attuale Paolo Dybala e, atleticamente spento. Quel che ha programmato il suo cervello purtroppo non gli riesce. Essendo anche lui un umano e non un computer meriterebbe adeguato riposo.

  • 03 maggio 2015 11:51

    Perche Jukani in scadenza contratto ad oggi aggratis non se lo e’ preso nessuno?

  • 03 maggio 2015 14:32

    Sinceramente questo campionato farebbe addormentare anche uno schizofrenico insonne. Brutto, povero di giocatori di qualitá, lotta per lo scudetto inesistente, lotta per la retrocessione giá decisa da tanto e tante squadre giá salve a metá campionato che quando si incontrano danno vita a scampagnate.

  • 03 maggio 2015 14:38

    A proposito di ultimo passaggio che manca…. I centrocampisti del Palermo non hanno idea di come di verticalizzi , gli unici sono Maresca e Vasquez, poi il nulla. Jajalo poi sta alla verticalizzazione come Pisano stava al palleggio.

  • 03 maggio 2015 18:31

    Dybala farebbe bene a farsi trasferire in una grande squadra europea che lo fa giocare titolare perchè se va alla Juve farà la riserva di Tevez e rischia di fare panchina per un anno con grave danno alla sua crescita calcistica (vedasi Belotti).

  • 03 maggio 2015 19:07

    Onestamente a me di dove andra’ e cosa fara’ Dybala dopo che lascera la maglia del Palermo non me ne frega una cippa

  • 03 maggio 2015 21:51

    sfogliando (si fa per dire) i commenti sui vari social , oggi mi è andato l’occhio su un fantascientifico pensiero del tifoso palermitano (quello del so tutto io) per il quale c’è una ordinanza (forse del vaticano) per il quale continuando a far gol il valore di dybala aumenterebbe a dismisura al punto che non ci sarebbero più squadre disposte ad acquistarlo e pertanto se come capitato nelle ultime due partite si trova nell’occasione di segnare la butta fuori.
    boom fuoci d’artificio e tric trac ma si può???
    come ha detto don totò dare un turno di riposo a chi ha portato la carretta per l’intero campionato non potrebbe che giovare a tutti e in primis a coloro che l’anno prossimo difenderanno i ns colori .
    quindi lancio la prossima missione ad alessandro ( continuando così ti proporremo a SINDACO) dopo aver fatto assegnare la fascia di capitano a dybala proviamo a far giocare un nuovo duo in avanti Belotti Bentivegna e vediamo se possiamo aver bisogno di loro il prossimo anno.

  • 03 maggio 2015 23:21

    Errata corrige zio lele lo prporremo a SINNACO. SINNACO AMATO Non suona bene?

  • 03 maggio 2015 23:28

    Se a Belotti non fanno giocare una partita da titolare in queste partite che niente valgono al campionato, beh …. sicuramente c’è qualcosa che noi non sappiamo. Temo che ci sarà qualche sorpresa l’anno prossimo.

  • 04 maggio 2015 10:08

    Ripensavo al campionato di 2 anni fa: ancora la matematica ci dava speranza, ma non dipendeva solo da noi, ma dalle altre squadre che potevano decidere le sorti della lotta per la retrocessione. E noi tifosi che auspicavamo la regolarità, la correttezza da parte di chi non aveva più niente da chiedere al campionato, arbitri importanti per le partite i cui risultati si incrociavano con i nostri etc. etc. Oggi noi siamo salvi, obiettivo raggiunto! E allora leggo di chi pensa al prossimo campionato, chi vorrebbe vedere all’opera i vari Bentivegna, Milanovic o adirittura Ortiz e Makienok. Domenica incontriamo l’Atalanta. E penso ai tifosi del Cesena ad esempio. Ecco… forse anche Iachini pensa a questo e con la correttezza che lo contraddistingue sceglie la sua formazione migliore… E’ solo una riflessione di fine campionato, ripensando alle tristi giornate di 2 anni fa e a quanto il pensiero di un tifoso può essere solo di parte e poco obiettivo.

  • 04 maggio 2015 11:00

    Ma quest anno la lotta per la retrocessione è già decisa da tanto. Ci sono 9 punti di differenza tra terza e quarta.

Lascia un commento