i fatti dopo il ragionamento

Orgoglio Trazzera

di

La via dell'Onestà e l'indiscutibile merito dei 5 Stelle. Avere costretto i media nazionali a parlare dei problemi siciliani. Che, com'è noto, abitualmente hanno la stessa considerazione di quelli delle Isole Far Oer Regia Trazzera | Blog diPalermo.it

Orgoglio Trazzera. Un chilometro di strada rimessa in sesto, pur con tutte le limitazioni e i pericoli presenti, hanno rialzato le quotazioni dei 5 Stelle nella borsa del gradimento di popolo. Sicuramente di quello delle Madonie meridionali: a Caltavuturo, a Scillato c’è grossa riconoscenza per questi 300 mila euro spesi per dare un calcio all’isolamento di quei luoghi. Ma servirà, questa strada cementata, per bypassare il tratto della A19 che si è coricato su se stesso all’altezza del viadotto Himera? No. O, se vogliamo dire sì, solo nell’ottica di dare una scelta agli automobilisti su dove preferiscono incolonnarsi: sull’attuale tragitto alternativo che si inerpica fino a Polizzi, o su questo nuovo, con pendenze elevate, regolato da semafori e con strettoie importanti.

L’hanno chiamata “Via dell’Onestà”, i 5 Stelle, utilizzando un immaginario toponomastico un po’ fastidioso (come dire: siamo noi i depositari dei valori positivi). Critiche anche da gente che dovrebbe forse tacere, come il ministro Delrio, non certo un amico del Sud: lo dimostrano gli investimenti in infrastrutture previsti dal suo dicastero solo nelle aree centrosettentrionali del Paese. O come il presidente Crocetta, ormai nel marasma. O come l’assessore Pizzo che dà l’impressione di avere una grossa soggezione rispetto al ministro mediopadano (Delrio), soprattutto nel non contrastare il progetto di staccare definitivamente l’Isola dal contesto ferroviario nazionale abolendo il traghettamento sullo Stretto.

Per tornare alla nuova strada c’è da essere soddisfatti anche per il fatto che se ne sia parlato anche a livello nazionale, dove i problemi della Sicilia hanno la stessa considerazione di quelli delle isole Far Oer.

16 commenti

Lascia il tuo commento
  • 03 agosto 2015 11:29

    Il M5S ha semplicemente finanziato un progetto patrocinato dal sindaco PD di Caltavuturo. Una soluzione che chiaramente non è la risoluzione del problema ma che, allo stato attuale, contribuisce ai problemi di viabilità.
    Dalla viabilità alla visibilità il passo è stato breve. Ed è giusto che sia così.
    Gli altri? Non hanno minimamente pensato di rinunciare a qualche spicciolo per finanziare qualche altro intoppo siciliano. Hanno solo lavorato per cercare gli argomenti da tirar fuori alla prima intervista su questa squadra.
    Tranquilli tutti che alla fine dell’estate tutto sarà ripristinato come prima e della trazzera dei grillini nessuno ne parlerà più.
    O no?

  • 03 agosto 2015 11:30

    Errata corrige: intervista su questo argomento

  • 03 agosto 2015 11:52

    Il M5S ha dato un’idea di dinamismo che né il governo centrale né quello regionale hanno minimamente mostrato. Calcolo certo, anche, ma schiaffo fortissimo al potere

  • 03 agosto 2015 14:41

    Premetto: non mi schiero con alcun partito che sia.
    Detto ciò, io non capisco tutta questa grande euforia per il ripristino di una trazzera…sì, trazzera era e trazzera resta. Perciò tutto questo populismo di accaparrare consensi in questo modo, mi sembra che non sia diverso da fare politica stile vecchia maniera.
    Come ha scritto qualcuno, il M5S con 300.000 euro ha comprato dei voti certi.
    Ben altra cosa sarebbe stata lavorare comunque in silenzio…i consensi se dovuti li avrebbero avuti lo stesso.
    Vorrei ricordare che i comici Ficarra e Picone hanno regalato una TAC all’ospedale dei bambini o col resto del ricavato di quella iniziativa, hanno preso un altro apparecchio costoso.
    Non hanno sventolato alcuna bandiera e hanno dimostrato che con la volontà si possono realizzare tanti progetti. E alla fine hanno ringraziato tutti, senza distinzione di bandiera.
    UOMINI!!!

  • 03 agosto 2015 15:21

    posso dirla alla nostra maniera ??..: UN BEL “PARRAPICCA” A QUANTI CI HANNO DATO DEI MAFIOSI, COMUNISTI, FASCISTI, GUFI, IETTATORI, E QUANT’ALTRO.
    A quanti ancora ancorati al clientelismo cercano nei partiti e nei politici ( in senso classico ) la soluzione ai loro problemi di lavoro, di salute e altro non capendo che se mancano lavoro, salute e altro lo si deve proprio al loro stesso complice cercare aiuto e raccomandazioni !
    LA STRADA C’E !…e ora che c’è tutti a dire è troppo lenta, è troppo ripida, e se piove ??…e se nevica ??…quando basterebbbe unn semplice GRAZIE AI RAGAZZI DEL MOVIMENTO E A QUANTI IN LORO HA CREDUTO VOTANDOLI !

  • 03 agosto 2015 15:22

    SALVO ..E CHE VOLEVI L’AUTOSTRADA 5 CORSIE ???….FICARRA E PICONE FANNO SPETTACOLO E NON POLITICA …IL TUO PARAGONE E’ COMPLETAMENTE FUORI LUOGO !

  • 03 agosto 2015 15:35

    Antonio, perchè ti alteri….e il caldo? Le coronarie non reggono. ???

  • 03 agosto 2015 18:15

    Noooo…salvuccio! …è chi si altera…quelli che si stanno alterando sono quelli come te che da 5 anni profetizzano la fine di un movimento che invece diventa sempre più radicato con la sola forza della coerenza !!..alterato??…io mi faccio beate risate alla faccia di chi so io !!:-D

  • 03 agosto 2015 18:17

    Il discorso di un iniziativa per fini elettorali cozza con la scelta (sbagliata!E fortunatamente abbandonata) di nn comparire in tv dei pentastellati. Certo che paragonare l’iniziativa di ficarra e picone a quella della trazzera e’ proprio proprio… Ficarra e picone (merito a loro, ovviamente) nn si sono tagliati nessuno stipendio. Poi è assurdo trovare ogni scusa per un movimento che sta facendo cose eccezionali. Nn solo questa. Speriamo nn cambino… A proposito: nell’articolo si dice che i media nazionali ne hanno dato risalto. M dove? Solo tg3 regionale. TG1 tg2 e tg3 zero! Correggetemi se mi sbaglio…

  • 03 agosto 2015 18:23

    Infatti. Qua chi si altera e “ci abbrucia” sono “tutti gli altri”. E sappiamo chi sono. E’ incredibile la raggia che hanno. E quello che più fa paura da scappare da questo nostro Paese, e’ che costoro continuano a fare una politica solo per i loro interessi, consapevoli che l’Italia sta fallendo. E proprio per questo stanno succhiando più sangue che possono: quando l’Italia affonderà potranno fuggire dall’Italia col loro bottino.

  • 03 agosto 2015 19:55

    Ricordo ancora che il progetto della trazzera non era del M5S. Loro lo hanno solo finanziato.
    Bastava che Crocetta e il manipolo dei degni compari seduti a palazzo dei normanni facevano la colletta e provvedevano loro. No, troppa fatica con questo caldo uscire dalla tasca il blocchetto di assegni e compilarlo.

  • 04 agosto 2015 03:10

    Sig.salvo crn ,mi permetto di chiederle una cosa, ma lei ha mai percorso la “strada”per arrivare nei paesi sopracitati prima della realizzazione della trazzera? E poi, per lei è meglio un politico o partito che per accaparrarsi voti spara e promette quattro caz… im campagna elettorale e poi fa tutto il contrario? oppure come i 5 stelle che si sono tsgliati gli stipendi hanno realizzato una validissima alternativa al grosso disagio per i siciliani sia residendti che di passaggio? Si stanno accapparrando più voti? E speriamo, almeno abbiamo una possibilità in più di toglierci dalle balle almeno in sicilia la melma che ci governa , che fa i propri interessi e che ci posiziona a 90 gradi facendoci pagare tasse assurde ed esagerate senza avere un minimo servizio, cosa che d’altra parte subisce anche lei che critica tanto….

  • 04 agosto 2015 07:25

    Oh finalmente una Sicilia modello di efficienza strade, ferrovie, aeroporti, ambiente, disoccupazione giovanile zero, chiuse le Caritas e il centro Biagio Conte per mancanza di poveri, tutto questo grazie al movimento cinque stelle che governera’ la nostra regione devolvendo tutti i loro compensi per il bene comune. Peccato che alla fine mi sono svegliato dal lungo sonno dimenticando completamente il sogno che avevo fatto. Sicuramente l’ iniziativa della trazzera e’ innovativa, ma non illudiamoci e’ sempre una iniziativa politica di facciata, come le parole e le promesse che utilizzano gli altri politici.

  • 04 agosto 2015 08:06

    Vincenzo….tu continua a votare i tuoi soliti amici e conoscenti che fanno politica da 50 anni e torna pure a dormire e sognare che la sicilia si riprenderà anche senza il tuo aiuto, grazie

  • 04 agosto 2015 08:13

    Ho l’impressione che tutti quei benaltristi che fanno la faccia schifata non siano residenti sulle Madonie, o non siano costretti per lavoro a recarsi ogni settimana verso Catania. Certo, a dire che è un’opera così così siamo tutti d’accordo, ma intanto c’è, e poi non lo dice il medico di percorrerla: comunque è sempre meglio avere un’alternativa all’altra strada, in cui si rischia continuamente di fare un bel frontale in curva con qualche autocarro o con qualche pullman.

  • 04 agosto 2015 08:25

    Senza polemica. Sono contento che Antonio sia così ottimista, vorrei che tantissimi come Antonio fossero cosi’ convinti, tutto cio’ aiuta sicuramente. Non ho amici politici, e forse votero’ cinque stelle alle prossime elezioni, ma gli anni di vita insegnano ad essere piu’ cauti.

Lascia un commento