i fatti dopo il ragionamento

Il tuo ex capitano

di

Miccoli | Blog diPalermo.it

Cari tifosi del Palermo, non smettete di andare proprio adesso allo stadio, anzi se ancora quest’anno non l’avete fatto è proprio adesso il momento opportuno! La squadra ha bisogno di voi, non li abbandonate. È difficile, lo so ma purtroppo il calcio è questo fatto di periodi belli e brutti e per adesso è un periodo molto buio per tutti. Vi scrivo questo post da ex capitano, perché so quanto tenete a questa città e a questi colori. Tutti uniti verso la salvezza e Forza Palermo sempre!!

(Fabrizio Miccoli su Facebook)

6 commenti

Lascia il tuo commento
  • 25 febbraio 2016 12:47

    Si certo, e se la squadra va bene, ovviamente, ci dobbiamo andare…e se la squadra va benino ci dobbiamo andare pure perchè col nostro apporto da benino potrebbe andare bene…e se va malino ci dobbiamo andare pure perchè se no si rischia che vada male…e se è prima in classifica, ovviamente ci si va…e se è ultima in classifica ci si deve andare per farla risalire e uscire dalla zona retrocessione…

    Insomma, ci si deve andare sempre allo stadio, e quindi chi non ci va non ama la squadra e la città. Soliti discorsi da tifosi che pur avendola, non vogliono usare la testa e contribuire con ciò ad affossare, proprio loro, la squadra.

    Invece una bella lezioncina a sta società del cavolfiore, che non si va in massa allo stadio, quando avremo gli attributi per darla??

  • 25 febbraio 2016 13:01

    …e ovviamente sottinteso che uno dovrebbe andare sempre allo stadio senza che dietro vi sia un piano societario di concreti obiettivi sportivi… Certo, ci andiamo allo stadio, come no… solo per fare contento un mercante d’alto bordo.

  • 25 febbraio 2016 16:23

    Forse si dimentica spesso che il tifo ognuno se lo fa come meglio crede. C’è quello che va allo stadio ovunque e comunque, quello che ci va solo quando si vince, quello che ci va quando è entusiasmato, quello che tifa ma preferisce (o non può) andare per motivi propri, insomma c’è una grande varietà di “tipologia di tifoso”. Poi c’è una società che ha l’obbligo di fidelizzare il tifoso, o comunque tentare di farlo. Se il Palermo calcio al risultato sportivo predilige l’introito da plusvalenza, se il presidente (una volta era chiamato il primo tifoso) non vede mai le partite, se sempre lo stesso presidente quando intervistato parla solo di quanto vende l’uno e quanto vende l’altro, COSA SI PUO’ PRETENDERE?
    Esattamente quello che sta succedendo a Palermo. Una squadra in balia di se stessa, senza identità e senza anima, spalti sempre più vuoti, tifoseria organizzata sparpagliata in gruppi di poche decine.
    Possiamo dire che tutto ciò non è un caso.
    Quanti sono a Palermo i tifosi ai quali fa piacere continuare così?

  • 25 febbraio 2016 18:20

    Mi piace questa iniziativa del nostro ex capitano! Miccolino, hai finito malissimo a Palermo, ma di quello che hai fatto prima ti saremo sempre grati, ce lo sogniamo quel Palermo, quei campioni, quelle giocate, quella squadra, quegli allenatori… Hai ragione, si, bisogna crederci e andare allo stadio.
    Grazie per questo intervento, sobrio, accorato, innamorato dei nostri colori!

  • 25 febbraio 2016 19:40

    E’ verissimo che il tifo ognuno se lo fa come meglio crede, ma è anche vero che siamo giunti ad un punto che il vero tifo dovrebbe farsi rinunciando a farsi la passeggiata fino a viale del fante, boicottando la società. Questa è una mia interpretazione, magari sbaglio, sono troppo estremo, ma questa è la mia interpretazione del tifo allo stato attuale. E credo sia l’unica strada per la salvezza (non intesa come salvezza in classifica, ma in senso più ampio). Fate vedere al mercante d’alto bordo che facciamo sul serio ed abbiamo smesso di essere sudditi, e vedrete come sgancia il portafoglio, o alternativamente cede il passo, che, visto come siamo ormai messi, come minimo non peggiorerebbe la situazione. Al massimo ci ritroveremmo con una società senza obiettivi come quella attuale.

  • 26 febbraio 2016 00:57

    Mi spiace , ma Il profilo da cui è preso questo ” post ” è un fake ! Se leggete tra i commenti ve ne è uno di Simao , suo compagno di squadra del vendica e un altro di un suo amico di Lecce , che lo precisano .

Lascia un commento