i fatti dopo il ragionamento

E tu di che Zetatielle sei?

di

Questionario semiserio per i lettori di dipalermo, fra sconfitte a tavolino, più tram per tutti e l'irrealizzabile sogno di essere salvati da Batman. O, più modestamente, da Nino u ballerinu Orlando | Blog diPalermo.it

Per venire incontro alle esigenze del cittadino disorientato, per testarne gli umori a distanza di sicurezza, il Comune di Palermo ha approntato un questionario da somministrare a tutti i cittadini, interpellandolo sulle impressioni in merito alla famigerata zetatielle. Ne siamo venuti in possesso subdolamente e lo sottoponiamo in anteprima ai lettori di diPalermo:

1) Per me la ZTL è:

  • a) Il nuovo vaccino antinfluenzale;
  • b) Una costola dell’UDC;
  • c) Un sistema per fare cassa;
  • d) Una squadra austriaca con cui il Palermo ha giocato un’amichevole pre-campionato.

 

2) Se io fossi assessore alla mobilità a Palermo:

  • a) Mi dimetterei;
  • b) Pedonalizzerei l’intera città, da Brancaccio a Sferracavallo;
  • c) Mi dichiarerei sconfitto in partenza, a Palermo senza macchina non si muove nessuno;
  • d) Punterei a fare di Palermo la nuova Amsterdam.

 

3) Per semplificare le procedure per l’ottenimento dei pass si dovrebbe:

  • a) Allegarlo al Giornale di Sicilia con un supplemento di 100 euro;
  • b) Farlo vendere ai posteggiatori abusivi;
  • c) Farlo pagare con la bolletta dell’Imu;
  • d) Poterlo pagare on line, come si fa in tutto il mondo con qualsiasi oggetto.

 

4) Cosa ne sarà della ZTL dopo il 6 aprile, quando si pronuncerà il TAR?

  • a) Con i pass si potranno fare deliziosi aerei di carta;
  • b) Finalmente Palermo sembrerà Parigi;
  • c) Finalmente Palermo sembrerà Taranto;
  • d) Cosa è il TAR?

 

5) Cosa faresti per migliorare realmente la nostra città?

  • a) Toglierei i palermitani;
  • b) Zamparini sindaco;
  • c) Più tram per tutti;
  • d) Cantieri aperti almeno a giorni alterni.

 

6) Cosa è per te una pista ciclabile?

  • a) Un’area protetta dedicata alla viabilità delle biciclette;
  • b) Un tratto rettilineo di vernice sulla strada (o sul marciapiede);
  • c) Un marciapiede con i sampietrini;
  • d) Una cosa vista altrove.

 

7) Consideri la classe politica palermitana:

  • a) Un insieme di menti eccelse dedite al bene comune;
  • b) Personale preparato e competente ognuno sistemato al posto giusto;
  • c) Non dico quello che penso, perché non mi posso permettere un avvocato;
  • d) Una fedele rappresentanza del livello medio dei cittadini.

 

8) Alle prossime elezioni:

  • a) Andrò a votare con la macchina fino davanti al seggio;
  • b) Metterò una fetta di mortadella dentro la scheda;
  • c) Mi candiderò a consigliere comunale;
  • d) Voterò per chi mi offre di più.

 

9) Secondo te chi è che potrebbe risolvere i problemi della nostra città?

  • a) Batman;
  • b) Nino u ballerino;
  • c) Ignazio Marino;
  • d) Bertolaso.

 

10) Che uso faresti del parco della Favorita?

  • a) Brace a cielo aperto ad ogni giorno di vacanza;
  • b) Abbatterei tutti gli alberi per farne un enorme parcheggio;
  • c) Chiuso alle macchine per sempre e riservato a naturalisti vegani salutisti nudisti;
  • d) Strada transitabile soltanto alle auto blu dei politici.

2 commenti

Lascia il tuo commento
  • 02 aprile 2016 16:52

    Ancora una volta si sono rivisti al solito Tar quelli che non volevano il tram Bombardier. Che non volevano le strisce blu, né hanno voluto una precedente ztl.
    Quelli che se trasgrediscono un divieto è perché è il divieto a essere sbagliato e che una zona a traffico limitato è un limite alla loro libertà di movimento. Cioè gli eredi di quelli che hanno permesso la scomparsa del filobus e del tram nel 900.
    Il loro obiettivo minimo è arrivare a ridosso delle elezioni del 2017, con prevedibili conseguenze sul giudizio degli elettori. Ma già ora parlano di vittoria a tavolino, grazie al supporto insperato di esperti di aria fresca e di camminata a piedi o assistita da pedale, che scrivono di sconfitta umiliante dell’amministrazione comunale, avendo dato inizio, anche loro, alla campagna elettorale.

  • 02 aprile 2016 23:33

    In questo caso ognuno dovrebbe rispondere alle domande del questionario, non parlare di altri.
    Per me la ztl a Palermo è un sistema per fare cassa e null’altro, e se io fossi assessore alla mobilità (perché costretta) mi verrebbe un esaurimento. Per semplificare le procedure del pass si dovrebbe per prima cosa sapere a chi farlo pagare (dunque scelta altra rispetto alle possibilità di risposta) e per il resto muoversi come per i pass parcheggio (stesse semplificate procedure). Si vedrà dopo il 6 aprile, io non anticipo niente e solo parte della mia opinione bocciare le iniziative dell’amministrazione attuale.
    La quinta domanda è una provocazione, senza fantasiose opzioni di scelta, quindi non rispondo.
    La pista ciclabile è quella che è, descritta al punto a.
    Per la settima io opterei per la d, senza offesa per i cittadini. E’ un fatto più storico che altro.
    Con il mio attuale convincimento io per l’ottava quasi mi dirigerei, a sorpresa, alla riposta d. Forse a questo punto è la più intelligente, peccato che non ci ho creduto o pensato prima.
    Per la nona domanda sono solidale con l’autore del questionario, neanche io avrei opzioni più adeguate. Batman mi sembra il migliore.
    Per l’ultima, il parco della favorita, invece l’autore si è assai poco sprecato, le risposte sono modeste Nessuna di queste per quanto mi riguarda.

Lascia un commento