i fatti dopo il ragionamento

Palermo, tutto a Frosinone

di

Gilardino | Blog diPalermo.it

TUTTO A FROSINONE!!

LE PAGELLE DI PALERMO-ATALANTA

Sorrentino – 4 per lui solo ordinaria amministrazione ma i miracoli di inizio stagione sono un lontano ricordo, così come il rinnovo. Ormai ogni tiro in porta è un gol. Sfiduciato.

Struna – 0 non abbiamo più parole. Qualunque giocatore della storia del Palermo è più forte di lui, compreso l’anno della radiazione e anche quelli della Palermolimpya. Causa un rigore pazzesco, ha una faccia da sberle e anche se segna stava riuscendo a metterla fuori a porta vuota. Disgrazia infinita.

Vitiello – 2 fa la bella statuina accanto a Gonzalez quando l’Atalanta attacca. Riesce anche a farsi espellere. Inadeguato.

Gonzalez – 2 sul gol di Paletta dorme come spesso fa in questa stagione. Rimandatelo in Costarica per favore. Narcolettico.

Pezzella – 4 non sa difendere bene e con i piedi lascia anche a desiderare. Se poi esci pure per i crampi in una partita da ritmi da calcio anni 60 vuol dire che sei pure scarso fisicamente. Per qualcuno sarà una promessa, per noi è uno che si è montato la testa. Gargio.

Hjliemark – 2 sbaglia appoggi facili e corre a vuoto e già dopo dieci minuti si aggira in campo boccheggiante non si sa bene perché. È lo specchio della stagione inutile del Palermo. Svuotato.

Jajalo – 3 a che serve un giocatore così a centrocampo? Copre male e imposta peggio. Iattura.

Chochev – 2 in campo sembra più uno spettatore che un giocatore. E anche tra gli spettatori di uno stadio vuoto c’è gente che meriterebbe più di lui. Ci accorgiamo della sua presenza solo quando viene annunciata la sua sostituzione. Chi l’ha visto?

Vazquez – 5 ci prova sempre a dribblare venti giocatori e non ammazza i compagni che non sono alla sua altezza solo perché in fondo oltre che muto è anche buono. Ma in questa partita avrebbe dovuto fare di più per salvare il Palermo. Incompiuto.

Traykovsky – 0 non giocherebbe titolare nella partita di calcetto del martedì. Per lunghi tratti neanche tocca il pallone e quando lo vediamo che cerca pure di concentrarsi per tirare delle punizioni infami ci fa venire voglia di spaccare la tv. Inutile.

Djurdjevic – 0 pensare che ha giocato dall’inizio al posto di Gilardino ci fa rabbrividire. Fa confusione, corre a vuoto, inciampa sul pallone. Pietoso.

Gilardino – 6 lo ammiriamo perché non ha ucciso Ballardini alla notizia della sua esclusione e perché quando entra fa la guerra. Se i compagni ci mettessero un decimo della sua grinta saremmo salvi da tempo. Maestro.

Quaison – 6 gioca con entusiasmo e dà la scossa al Palermo. Gli manca l’assolo decisivo che poteva cambiare la stagione. Peccato.

Ballardini – 0 la formazione iniziale è da cancellazione dall’albo degli allenatori. La squadra gioca poco meglio del solito ma in difesa ogni palla è un gol o un pericolo. Schierare tutta la banda degli slavi ed escludere Gilardino è una scelta che grida vendetta e per questo noi non lo perdoneremo mai. Va’ ariffati.


[ Immagine: Copyright © Tullio Puglia - Policy]

9 commenti

Lascia il tuo commento
  • 21 aprile 2016 09:52

    Tutto vero però… ci salviamo. Sapevatelo

  • 21 aprile 2016 09:59

    Tutto vero…però siamo disperati. Sapevatelo
    ps la banda degli slavi è fortissima a basket, sbagliarono campo……

  • 21 aprile 2016 10:49

    Dissento.

    Ballardini 10 – Riesce a strappare non uno ma due contratti nella stessa stagione e nella stessa squadra. A giugno avrà sul conto corrente 400 mila euro in più e io no. Abilissimo
    .
    Djurdjevic 10 – L’ha detto pure Ballardini. L’ha fatto giocare perchè in settimana l’ha visto “pieno”. “Pieno” di soldi per un ingaggio che grazie al suo procuratore ha ottenuto, che se faceva il muratore col kaiser li avrebbe guadagnati. Massiccio
    .
    Hiljemark 10 – Ha validi motivi per essere spompato dopo 10 minuti. L’avete vista la fidanzata? Se consideriamo pure quanto guadagna non ha avuto già il massimo dalla vita? Più che pieno.
    .
    Struna 10 – Anche se in sogno, ha rifiutato un contratto sontuoso con il Napoli e il presidente 8 milioni. Solo per questo è un eroe. Illuso.
    .

  • 21 aprile 2016 14:12

    Eccezionale … La sacrosanta verità delle prestazioni di ieri di questi disgraziati !

  • 21 aprile 2016 15:12

    Applausi per don Totò….

  • 21 aprile 2016 16:05

    Seguo Don Totò (che saluto).

    Zamparini 10 – Per il quattordicesimo anno di seguito incassa i soldi del mio abbonamento di Gradinata Inferiore Centrale Settore B15 Fila 21 posto 27. Per il tredicesimo anno svende il biglietto ai tifosi del “vengo allo stadio, ma solo se pago meno di un pacchetto di sigarette”. E quando quelli combinano un casino non presenta appello per non farmi fare il fegato marcio allo stadio. Terapeutico (come un lassativo).
    .
    Pezzella 10 – Entra per eccesso di foga nella dinamica di entrambi i gol. Riesce a giocare in A in una squadra che l’anno scorso di questi tempi contava nel ruolo il miglior Lazaar, Daprelà e Emerson. Riesce a giocare in Serie A, quando Caterino non vi ha mai messo piede. Baciato dalla sorte.
    .
    Traykovsky 10 – Il suo cognome dalle nostre parti suona esattamente come quello del compositore russo autore del celeberrimo “Lo schiaccianoci”. Ce le schiaccia anche lui in modo sontuoso. Raccomandato dal me(ga)lomane.
    .
    Gonzalez 10 – Fa torto con la sua lentezza al cugino Speedy “el raton mas rapido de Mexico”. In compenso evita un colpo di Paletta e non rischia di scomporre l’acconciatura risparmiando sulle spese di barbiere. Impomatato.

  • 21 aprile 2016 16:06

    Chi scrive le pagelle possiede competenza calcistica.?

  • 21 aprile 2016 17:09

    Mi accodo
    Don Totò -10 e lode per quello che scrive e pensa. Sempre.
    ps la fidanzata di “Ikea” è ovviamente senza voto, perchè i voti non bastano a qualificarla……….

  • 22 aprile 2016 20:46

    Ringrazio Luca e ricambio i saluti di Vitogol.

Lascia un commento