i fatti dopo il ragionamento

Un uomo di un tempo lontano

di

Tribunale Di Palermo | Blog diPalermo.it

Si dice spesso che non esistono più le persone di un tempo. Ed è come se si invocassero modelli perduti di signorilità e stile, che gli uomini “di un tempo” avevano e che adesso non si riescono a trovare più.

Se n’è andato uno di quegli uomini “di un tempo” ed io che ho avuto il piacere e l’onore di lavorare con lui per oltre vent’anni non posso che cercare di onorare la sua memoria con queste poche righe. Perché trovare una persona dedita al lavoro e rispettosa al tempo stesso dei magistrati con cui lavorava e di tutti coloro con cui quotidianamente aveva a che fare è, a mio modestissimo avviso, quasi impossibile.

Una persona che sapeva coniugare il rispetto e l’educazione ma soprattutto in grado di risolvere qualsiasi problema si potesse porre, quasi come un mago.

Dicono che le persone che non ci sono più continuano a vivere grazie al ricordo di chi gli ha voluto bene in vita. Se così è, il caro Vittorio Gibbardo, storico funzionario della Corte d’Appello, potrà certamente vivere in eterno.

2 commenti

Lascia il tuo commento
  • 15 gennaio 2017 11:27

    Non posso non condividere le parole di Mario Conte.
    Addio Vittorio !

  • 27 febbraio 2017 20:04

    Io l’ho cercato oggi 27 febbraio alla Corte di Appello di Palermo ed ho appreso la triste notizia.
    Ci sono rimasto malissimo.
    Un gran Signore sempre garbato e disponibile con tutti.

Lascia un commento