i fatti dopo il ragionamento

Guarda un po’, i tre punti

di

Palermo Calcio | Blog diPalermo.it

Che fatica! Dopo una innumerevole serie di sconfitte, papere, strafalcioni, cambi in panchina, variazioni di schemi, cessioni (molte), nuovi innesti (pochi), proteste, scioperi del tifo, tricche, tracche e ballacche arriva la prima vittoria del Palermo alla Favorita.

Solo questo contava ieri contro il Crotone nell’ennesima partita da ultima spiaggia, per tenere ancora in vita la flebile speranza della salvezza e acceso il defibrillatore attaccato ormai costantemente al cuore dei vostri disperati croni-tifosi.

Ottenebrati da un successo ormai dimenticato e da una messe di punti arrivati tutti in una volta e mai vista dopo una partita in casa non siamo in condizioni di analizzare razionalmente la partita. Vi diciamo solo che Lopez è certamente uno molto fortunato, oltre che uno che picchia duro sui giocatori se non fanno quello che dice lui, che Nestorovski è un attaccante vero, che probabilmente lo stadio pieno porta male perché abbiamo giocato uno schifo tutte le volte che il dodicesimo uomo doveva trascinarci ed invece ci ha affossato, e che a questo punto crederci ancora non ci costa nulla.

Ne approfittiamo per ringraziare i nostri fan che ci hanno inondato di messaggi di solidarietà dopo la decisione dei proprietari del blog di “segarci” costringendoli ad una retromarcia che neanche in Romania dopo le proteste di piazza dopo il decreto pro-corruzione. Anzi, imperterriti, ci prendiamo un periodo sabbatico in Inghilterra per studiare qualche nuovo schema da suggerire a Lopez e magari trovare qualche nuovo carneade da raccomandare a Zamparini. State tranquilli anche da oltremanica sentirete forte il nostro urlo “Come on Palermo” perché noi siamo sempre quelli per cui “you’ll never walk alone”!

LE PAGELLE

Posavec – 6,5 non deve fare nessuna parata di rilievo perché gli attaccanti del Crotone sono i più scarsi del mondo. Nelle uscite si disimpegna bene e alla fine ha il coraggio di uscire sulla montagna che gioca come centravanti. Illeso.

Rispoli – 6,5 da un punto di vista fisico è veramente impressionante. Da quello tecnico pure fa impressione, nel senso che fa scantare. Trenino.

Cionek – 5,5 tra rinvii errati ed incertezze ci regala una serata degna dell’esorcista. Non ci sono conseguenze ma solo per puro caso. Orrore.

Andelkovic – 6,5 il suo impegno è commovente. I suoi piedi fanno piangere pure ma per altri motivi. Soldatino di piombo.

Pezzella – 6 per noi ha pochi piedi e pure poca testa. Per giocare titolare lui pensiamo Alesaami possa essere attualmente in terapia intensiva. Convinto.

Chochev – 3 dorme. Ha un piede solo. E sbaglia pure un gol fatto. Ma che abbiamo fatto di male per meritarcelo? Vai a zappare!

Jajalo – 6 in questa partita sembra quasi un gigante. Il che la dice lunga sugli avversari. Adeguato.

Bruno Henrique – 6,5 ci crede più degli altri ed è utile anche in fase difensiva. Ritrovato.

Embalo – 8 non ha idea di cosa fare in campo senza la palla al piede. Quando ce l’ha non la passa neanche ammazzato. Però è un pericolo costante per il Crotone e sul gol ha quasi tutti i meriti. Sprinter.

Trajkovski – 5,5 ci sembra fuori forma. Oppure è veramente così scarso. Vedremo.

Nestorosvki – 9 è un bomber fatto e finito. Gol, assist e botte. Mito.

Silva – s.v. Fisicamente ci ricorda Giacomo Leopardi nel fiore degli anni. A metà tra un tisico ed un pensionato. Tocca un solo pallone e ci fa capire che darà soddisfazioni. Immoruto.

Diego Lopez – 7 fa le pentole e pure i coperchi. Il suo calcio sarà pure sparagnino e difensivo ma almeno i giocatori sputano sangue. Sarà che con quella faccia riesce a fargli paura! Torquemada.

3 commenti

Lascia il tuo commento
  • 07 febbraio 2017 10:44

    ” Fisicamente ci ricorda Giacomo Leopardi nel fiore degli anni. A metà tra un tisico ed un pensionato. Tocca un solo pallone e ci fa capire che darà soddisfazioni. Immoruto.”
    Il giudizio più esilarante della storia. SIETE DUE MALEDETTI GENI!

  • 07 febbraio 2017 11:32

    Bentornati agli autori. Una domanda: ma il periodo “sabbatico” che volete prendervi è quello dell’anno venturo quando, aimè, il Palermo giocherà di sabato? Anche perchè attualmente a Lopez più che gli schemi gli suggeriscono i giocatori, e i carneadi da trovare non giocano in Inghilterra, dove magari giocano meglio al pallone e costano di più.
    Ma siccome abbiamo sconfitto nientepopodimeno che il Crotone, con il quale siamo in vantaggio a parità di punti, possiamo passare alla pagella delle pagelle.
    .
    Posavec – E’ diventato bravo nelle uscite però quelle serali. Infatti l’altra sera dopo la gara con il Napoli, lo hanno visto in un locale mentre intonava il pezzo celebre di Caparezza: sono fuori dal tunnel. Illuso
    .
    Rispoli – All’impressionismo si è arrivati da romanticismo e realismo. Nel suo caso ha contribuito esclusivamente il realismo. Nella realtà infatti ci ha fatto scantare a tutti. Metrò leggero.
    .
    Cionek – Lui rinviava gridando “viva il parroco”. Che evidentemente non c’era e quindi era indotto in errore. Errori ed orrori.
    .
    Andelkovic – E’ quindi come un salice. Piangente. Nel suo caso piangono i tifosi. Ornamentale.
    ,
    Pezzella – Per scendere in campo deve aver superato gli (Al)esami. Promosso all’asilo.
    ,
    Chocev – Mi ricorda un mio vecchio compagno di scuola che faceva Treppiedi di cognome. Chi ha troppo e chi ha poco. Ma zappare con un piede solo è anche difficile. Magari Arrotino.
    ,
    Jajalo – Perchè non giochiamo ogni domenica contro il Crotone? Adeguato sì ma appunto, al Crotone.
    ,
    Bruno Enrique – Stavolta Bruno in attacco ed Enrico in difesa hanno funzionato. E’ un amico (ritrovato).
    ,
    Embalo – Quando il procuratore è influente. Un pallone per lui.
    ,
    Trajkovsky – Ha un nome da compositore ma in campo non si sente musica per le nostre orecchie. Poco sinfonico.
    ,
    Nestorovsky – Accaressiamolo ancora per poco. Ceduto.
    ,
    Silva – Ecco perchè i tifosi del Palermo dopo il suo acquisto erano pessimisti. Storico e Cosmico.
    ,
    Lopez – Se dopo le pentole fa pure i coperchi non possiamo aspettarci diavolerie. Ma almeno provi a dare un significato alle prossime giornate di questo orrendo campionato. Ridacci la dignità.

    Zamparini – Ha detto che Lopez ha messo in campo la formazione che ha immaginato. O Lopez ha immaginato la formazione che il presidente gli immaginava di dettare? Ottimo mercato.
    .
    P.S. Sperando che qualcuno la legge

  • 08 febbraio 2017 16:20

    Appunto…abbiamo battuto il Crotone e con un solo gol di distacco. Non mi sento di dare giudizi ai giocatori, loro hanno poca colpa. È come additare un bambino di due anni che ha sparato con la pistola del padre. Di chi è la colpa?
    Speriamo solo che MZ (Emme non sta per Maurizio) si tolga dall palle almeno a titolo di esperto di calcio, tecnico, ds e giocatore per i prossimi 4 mesi, dopodiché quello che succederà, se ci sarà ancora un senso a quest anno o no, lo scopriremo a breve. Poi se si toglie per tutta la vita, è ancora meglio.

Lascia un commento