i fatti dopo il ragionamento

Pif, il più furbo di tutti

di

Pif | Blog diPalermo.it

Pif per me è furbo. Il più furbo di tutti. Ed è meraviglioso essere furbi quando la vita ti ha dato in dote una faccia pulita e una vocina del tutto inoffensiva. Mi sbaglierò. Per carità. Ma anche nella vicenda dei due fratelli disabili, dell’assessore Miccichè e delle Iene, Pif mi è sembrato il più furbo di tutti. Napoleoniche le sue gesta davanti alla regione, il suo face to face con Crocetta, tra gli evviva dei presenti e i giornalisti a caccia di una battuta.

Mentre vedevo il video girare su fb mi domandavo, a ragion veduta, che ruolo avesse Pif in tutta la vicenda. La risposta me l’ha data lui stesso, ascoltandolo ai microfoni di Radio 2, I Provinciali. Il buon Pierfrancesco dichiarava guascone di essere “sceso” appositamente in Sicilia per la manifestazione dei disabili. Onore al merito. Il semplice concetto era rafforzato dallo stesso Pif a colpi di solite paroline sicule, volgarotte e di basso borgo, che disturbavano l’ascolto proprio perché nulla aggiungevano né sottraevano alla vicenda. Ma a Pif piace parlare così. Gli sembra faccia figo, faccia “sperto” come si dice dalle nostre parti.

A un certo punto ha detto di Crocetta “che almeno ha avuto le palle” di presentarsi per un confronto. Dico io, valanghiamo pure sul governatore il lungo rosario dei demeriti. Chiediamogli conto e ragione della questione dell’ultima ora e di quella delle ore precedenti. Che dobbiamo attribuirgli “le palle” di aver parlato con Pif, questo proprio glielo risparmierei. Pif, chi sei? Sei un regista, un factotum della tv (intervisti, giri, monti), sei il più scaltro degli stralunati, sei un commediante. Sei, insomma, abbastanza professionista per farmi credere che hai preso un aereo a cuor leggero solo per fare il Robin Hood di chi ha tutto il diritto di riavere il mal tolto. E poi, perdonami, per parlare con te non penso ci vogliano tutte queste “palle”, bastano quelle necessarie.

10 commenti

Lascia il tuo commento
  • 23 febbraio 2017 09:34

    meglio mezzo Pif che 100 Crocetta. In un mondo che se ne infischia di tutto e tutti, almeno lui ha fatto qualcosa di positivo. Avrà un tornaconto personale? Forse, ma almeno lui si è speso per qualcuno

  • 23 febbraio 2017 10:06

    Maristella Panepinto ha perso un’ occasione per evitare di ” valangare” ( voce del verbo… io valango… ) la biliosità ,( tipicamente radical chic) di chi sostanzialmente ha veramente poco da dire… che bella pagina di giornalismo! che squallore! adesso va di moda ” napoleone”… ( c’è di muoriri..) e certo non poteva mancare il ” guascone”.. ma che ci attacchiamo alle paroline volgarotte, sicule, e di basso borgo… beh, siamo alla frutta.. Panepinto per lei la forma prima di tutto, giusto? la sostanza … chissenefrega..
    al caro Francesco Massaro, invece, vorrei dire: Ciccio, due articoli anti Pif in due giorni? ti pare equlibrita sta scelta editoriale? ok ti starà sulle palle, però … est modus… 😉

  • 23 febbraio 2017 14:37

    Maristella senta…Magari poteva sviluppare un articolo sul perché i cittadini per avere risposte dalle istituzioni hanno bisogno di un volto noto, sensibile alle problematiche sociali e che sappia usare i mezzi di comunicazione.
    Rifletta va e faccia ammenda delle fesserie che scrive.

  • 23 febbraio 2017 15:40

    Ma perché dubitare anche di una buona azione? di spendersi per i più deboli? Meglio che stare seduti in poltrona a vedersi il film e startene con le mani in mano e magari a pontificare.

  • 23 febbraio 2017 15:44

    Pif e’ solo un professionista antimafia. Come Crocetta, dopo Crocetta. Ha usato i disabili a fini pubblicitari. Propri

  • 23 febbraio 2017 17:44

    6 milioni di siciliani. 6 milioni di Pif, e le cose cambiano. Si chiama buon esempio! E lui che ha risonanza l’ha messo a disposizione dei disabili siciliani.
    Va bene tutto, ma la cultura del sospetto rimene una culturaccia della peggiore Sicilia.

  • 23 febbraio 2017 22:13

    Io la penso come chi scrive. Non mi é proprio piaciuto quel dito puntato. Parlare in piedi urlando di fronte a un’istituzione non ci ha fatto fare una gran figura. Giusto il concetto, pessimi i modi. Fly down Pif.

  • 24 febbraio 2017 08:40

    Il nuovo Hemingway si sente….

  • 25 febbraio 2017 07:36

    Vi disturbano gli interventi alla Pif. Giornalismo i du liri

  • 26 febbraio 2017 10:18

    Mi interessava un punto di vista diverso e mi sono avvicinato all’articolo con curiosità ….! E invece raramente ho letto roba così superflua con argomentazioni così inconsistenti … mmm

Lascia un commento