i fatti dopo il ragionamento

Presidente, fai giocare la primavera!

di

Calcio Palermo Pallone | Blog diPalermo.it

Abbiamo pensato di rivolgerci alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, alle Nazioni Unite, alla Lega dei Paesi Arabi, all’OPEC e persino all’assemblea di condominio. Vi prego, aiutateci. Risparmiateci questa agonia. Annullate le ultime sette partite, aiutateci a disintossicarci, chiudeteci in un sanatorio senza tv e radiolina, sospendete ogni manifestazione sportiva. Non possiamo farcela. Lo sappiamo che ci siederemo comunque come due cretini davanti alla tv per Milan Palermo. È più forte di noi.

Sappiamo che vedremo gli 11 giocatori in maglia rosa più scarsi di sempre con la stessa grinta e la verve di un bradipo al termine di una notte di sesso. Sappiamo che la nostra fine è quella del tacchino per la festa del Ringraziamento o dell’agnello nel menu di Pasqua. Ma come due imbecilli ci apprestiamo a ingoiare la nostra settimanale dose di bile, mista a fiele, con conseguente aumento di pressione, trigliceridi, colesterolo e transaminasi impazzite.

Roba che una serata all’Alchemist di Manchester, al confronto, equivale ad una cura wellness di Messegè.  Allora Ci siamo riuniti con psicologi, assistenti sociali, ex scommettitori, sessodipendenti e alcolisti anonimi e abbiamo trovato la soluzione. Anche noi ci siamo buttati sul populismo più sfrenato: vaffanculo e fate giocare la primavera. Presidente Baccaglini, salvaci tu, aiutaci. Lasciali a casa quegli scarsoni, chiudili in una cabina a Mondello, mandali a giocare al Malvagno dove perderebbero pure contro la rappresentativa del Villaggio Ruffini. Per favore schiera a San Siro i ragazzini.

Con la squadra titolare abbiamo già abbondantemente falsato il campionato. Almeno possiamo innamorarci di qualche campioncino, vedere l’emozione sui loro volti quando calcano uno dei templi del calcio, tornare ad un calcio romantico, come in fondo (ma molto in fondo…) sono i vostri croni-tifosi. 

Aiutateci, firmiamo una petizione, condividete sui social, sulle bacheche delle chiese e persino su quelle sindacali. La primavera in campo, i bidoni in tribuna, anzi lasciateli a Palermo che pure fuori dal campo possono fare danni. Tornate a farci sperare. Se non nella salvezza almeno nella gioventù. Forza Palermo!

4 commenti

Lascia il tuo commento
  • 09 aprile 2017 14:39

    Ma non v abbuttó??

  • 09 aprile 2017 20:35

    Ma un v’abbuttò?? ( si facciano avanti altri “ma un v’abbuttò??”)

  • 09 aprile 2017 21:39

    Si ci abbutto’… E pure molto… Ma siccome siamo persone serie a differenza di sti cialtroni portiamo comunque a termine l’impegno preso

  • 09 aprile 2017 23:31

    Ma chi è abbuttatu perchè viene a leggere?

Lascia un commento