i fatti dopo il ragionamento

Geraldina Piazza

Geraldina Piazza

Geraldina Piazza scrive sul blog diPalermo da novembre 2014

Il nostro vittimismo patologico

Il riconoscimento di capitale della cultura, i critici per partito preso e il lamento come sistema di vita. A prescindere da quel che ci… di
Quel quadro a casa mia

Anche Palermo ha avuto il suo bel salotto letterario, fatto da artisti, gente colta, buona borghesia, persone di passaggio e amici vari.… di
Il guidatore non guidante

La gita d'istruzione dei nostri ragazzi e l'autista del pullman senza patente. Perché la superficialità e l'incoscienza non si fermano… di
A casa della zia Mimmi

È con piccoli frammenti del mio cuore tenuti stretti stretti nella mia mano che voglio comunicarvi le mie sensazioni. Dopo un pressing… di
Rivoluzionari per gioco

Il liceo Cannizzaro finalmente liberato. Piccola cronistoria di un'occupazione senza capo né coda. Col sogno della rivoluzione ridotta a… di
L'occupazione tutta da ridere

Un liceo glorioso come il Cannizzaro e un manipolo di finti rivoluzionari che tengono in ostaggio migliaia di studenti. Senza nemmeno… di
Un ricordo piccolo piccolo…

I gialli Mondadori, il gelato da mangiare dopo avere percorso i corridoi del palazzo di giustizia, le estenuanti contrattazioni col… di
Quel poco che so sulla morte

Il suicidio della giovane ieri a piazzetta Bagnasco, il male di vivere che ti divora l'anima e quei raptus che ci vedono indifesi. E… di
Due vite a confronto

L'elisoccorso che in piena notte vola da Alghero all'Ismett con a bordo il capo del 118, la morte di una bambina appena nata e la dura… di
Il ritorno dei Beati Paoli

I giustizieri al tempo della crisi. I mali della città e una lunga sfilza di sentenze di morte scritte col normografo. E con santa… di